Home Cultura Cultura Ancona

Castelfidardo, presentazione del libro di Alessio Piccini e Pierluigi Rausei

0
CONDIVIDI
castelfidardo

Venerdì 25 novembre, alle ore 18.00, a Castelfidardo, nella splendida cornice dell’Auditorium San Francesco, sarà presentato il volume “Testa bassa Cuore alto” scritto da Alessio PICCINI e Pierluigi RAUSEI.

L’evento è organizzato dal Comune di Castelfidardo con l’Editore GIACONI di Recanati sul tema “SPORT E VALORI” alla luce del quale saranno proposte letture e annotazioni sui contenuti del libro.

Interverranno, con gli Autori, il Sindaco di Castelfidardo Roberto ASCANI, l’Assessore Cultura, Turismo, Politiche giovanili di Castelfidardo Ruben CITTADINI, la scrittrice Elisa CAPORALINI, l’allenatore di calcio Maurizio MARINCIONI e l’Editore Simone GIACONI.

Il volume, scritto da due persone con un vissuto completamente differente, offre spunti di formazione e riflessione non scontati: gli Autori sono Alessio PICCINI, di Castelfidardo, calciatore con ruolo di attaccante, Elettricista, diploma di Istituto Tecnico Industriale, studente universitario (classe 1986), e Pierluigi RAUSEI, dirigente dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, due lauree, giuslavorista, scrittore e critico d’arte (classe 1972).

Nel libro Alessio e Pierluigi testimoniano che soltanto la prospettiva dell’impegno può dare senso al senso e può salvarci come persone e come società, nelle relazioni come nel lavoro, nello studio come nello sport: da qui l’idea di condividere il racconto delle rispettive esperienze, nel confronto tra le loro vite, segnate in modo profondamente diverso, dallo sport e dallo studio.

Il libro è costruito su riflessioni, a volte brevi e a volte più estese, sviluppate intorno a quaranta parole, raggruppate, in base agli argomenti, in quattro parti dedicate rispettivamente a: “Anima e cuore”, “Mente e coraggio”, “Sport e salute” e “Lavoro e società”: nelle prime due il racconto delle vite degli Autori in rapporto alle esperienze vissute nei confronti degli affetti e dei sentimenti, dello studio e del diventare adulti; la terza parte è centrata sui temi decisamente più vicini alla vita di Alessio, quelli del fisico e della salute, dello sport e della natura; l’ultima parte, invece, parla di lavoro e di politica, di diritti e di istituzioni, tematiche che contraddistinguono soprattutto la vita di Pierluigi.

Il volume ha finalità benefiche perché tutti i proventi relativi ai diritti d’autore sono integralmente destinati a “Frolla Microbiscottificio” di Osimo: biscottificio, avviato in forma di cooperativa sociale, che insegna un mestiere ai ragazzi con disabilità, per l’inserimento nel mercato del lavoro, producendo biscotti pregevoli.

 

Loading...