Home Cronaca Cronaca Macerata

Civitanova Marche, nigeriano ucciso a colpi di stampella

0
CONDIVIDI
Civitanova
I rilievi della Scientifica sul luogo del delitto

E’ successo oggi pomeriggio intorno alle 14. Un 32enne è in stato di fermo

Un nigeriano di 39 anni è stato ucciso, intorno alle 14, a colpi di stampella da un uomo in corso Umberto I a Civitanova Marche.

Si tratta del nigeriano Alika Ogorchukwu, che viveva vendendo fazzoletti o piccoli accessori per strada ed aveva una moglie ed un figlio.

L’uomo avrebbe fatto un apprezzamento ad una donna e sarebbe stato troppo insistente nel tentare di vendere la sua merce.

Civitanova Marche, nigeriano ucciso a colpi di stampella
Alika Ogorchukwu

Il fidanzato della donna un italiano di 32 anni, era presente e non l’ha presa bene.

Il 32enne avrebbe reagito aggredendo il nigeriano con la stessa stampella della vittima colpendolo in varie parti del corpo e gli avrebbe preso il cellulare.

Si tratta di un operaio di origine salernitana ma domiciliato a Civitanova Marche che è stato rintracciato poco distante dal luogo del delitto ed arrestato dalla polizia del Commissariato di Civitanova per omicidio volontario e rapina.

La polizia lo ha portato al Commissariato per le procedure e formalizzare l’arresto, domani dovrebbe essere trasferito nel carcere di Montacuto.

La terribile scena sarebbe stata ripresa dalle telecamere di corso Umberto I.

All’episodio hanno assistito anche diversi testimoni.

Il corpo della vittima è rimasto nella strada coperto da un lenzuolo in una zona transennata fino circa alle 19 quando è stato dato il via libera del magistrato.

Loading...