Home Cronaca Cronaca Ancona

CONSORZIO DI BONIFICA DELLE MARCHE, CONCLUSO L’ITER DI FORMAZIONE

0
CONDIVIDI

agricolturaANCONA 31 MAR.  Si è concluso con successo l’iter per la formazione degli organi del Consorzio di Bonifica delle Marche.

La soluzione, frutto di un accordo tra le componenti coinvolte, è riuscita a coniugare la partecipazione (oltre 5 mila sottoscrittori di lista) con “una democrazia economica ed efficiente, evitando il ricorso alle urne”, ha commentato l’assessore all’Agricoltura, Maura Malaspina. E proprio la mancata apertura dei seggi elettorali ha consentito di risparmiare oltre 300 mila euro. Malaspina plaude anche al lavoro svolto dagli uffici della Regione Marche per l’applicazione della Legge regionale di riordino dei Consorzi di bonifica. “La soddisfazione deriva anche dalla non scontata e importante partecipazione dei vari protagonisti nella formazione delle assemblee  – sottolinea Maura Malaspina – e dal grande senso di responsabilità dimostrato da tutti. In particolare, dalle associazioni che rappresentano il mondo agricolo. Tutti hanno avvertito il dovere di sostenere lealmente, e in modo condiviso, un progetto riformatore che vede le Marche unica Regione in Italia ad avere un solo Consorzio di bonifica. E tutto ciò è avvenuto senza privare i territori di specifiche rappresentanze. È stato un lavoro serio, così come è stata seria la riorganizzazione dei vecchi enti. Voglio ringraziare il commissario Claudio Netti per l’enorme lavoro che sta svolgendo e anche grazie a lui oggiabbiamo qualche speranza in più di poter affrontare, in termini più adeguati, la tutela del territorio. Sarà però fondamentale, in questo senso, l’apporto degli agricoltori, chiamati a svolgere un compito di custodi del territorio e vedette del dissesto, operatori di pronto intervento nelle funzionalità dell’azienda agricola”.

 



Loading...