Home Cronaca Cronaca Ancona

Controlli sabato sera, sanzionato bus navetta irregolare a Senigallia

0
CONDIVIDI

Nella nottata di ieri sul territorio del comune di Senigallia, la Polizia di Stato è stata impegnata ad effettuare una pluralità di controlli, disposti dal Questore di Ancona, diretti ad assicurare la sicurezza e l’incolumità delle persone dirette ai luoghi di ritrovo e da ballo.

I controlli hanno visto impegnati complessivamente oltre 10 equipaggi tra cui, oltre al personale del Commissariato di P.S., anche unità della Polizia Stradale e Ferroviaria di Ancona ed le unità cinofile. Tale dispositivo ha consentito di controllare circa 140 persone, alcune delle quali pregiudicate , e 65 veicoli.

Le attività di controllo, che si sono protratte per tutta la notte, sono state svolte con numerosi posti di controlli effettuati sia lungo la strada statale, ma anche in zona Cesano e lungo la via ex Arceviese. Ed inoltre sono stati effettuati dei pattugliamenti in diverse zone della città.

Una particolare attenzione è stata posta all’area circostante la stazione ferroviaria ove in passato sono state segnalate problematiche connesse allo stazionamento di numerosi giovani che, in attesa di portarsi verso i locali da ballo, compiono azioni aggressive o danneggiamenti. In tal senso, durante la serata,  è stata effettuato uno specifico servizio che ha visto la presenza di personale della Polizia a presidio dell’area.

Particolare attenzione è stata posta ai veicoli destinati ad accompagnare i giovani presso i locali da ballo della zona.

Nel caso di un controllo ad un bus navetta, gli agenti hanno rilevato diverse gravi violazioni in materia di dispositivi tecnici del veicolo che incidono sulla sicurezza del veicolo stesso. Per tale motivo, oltre ad elevare alcune contestazioni per violazioni al codice della strada, gli agenti hanno vietato al conducente la prosecuzione della circolazione,  dovendo sottopor re il veicolo a revisione.

Nel corso dei servizi effettuati gli agenti hanno  poi denunciato un giovane 35 enne che è stato rintracciato sul territorio del comune nonostante fosse stato raggiunto qualche mese addietro da un provvedimento del Questore di divieto di ritorno nel comune di Senigallia. Pertanto gli agenti deferivano la persona all’AG.



Loading...