Home Cronaca Cronaca Ancona

Covid, nelle Marche incidenza del virus in picchiata

0
CONDIVIDI
Coronavirus (immagine di repertorio)

Nell’ultima settimana nelle Marche calo dell’incidenza del Covid intorno al 9% e, nelle ultime 24ore, l’incidenza di casi ogni 100mila abitanti è tornata ampiamente sotto quota 800 (da 805,24 a 772,27).

Lo fa sapere la Regione.

In tutto sono 1.568 i casi positività rilevati in 24ore, cioè il 35,8% dei 4.375 tamponi di diagnosi; in tutto sono stati eseguiti 5.136 test che comprendono anche i 1.568 del percorso guariti.

Sono 421 le persone che accusano sintomi tra gli ultimi positivi; i casi comprendono 468 contatti stretti di positivi, 376 contatti domestici, 21 in setting scolastico/formativo, 12 in ambiente di vita/socialità, 5 in setting lavorativo, 2 in setting sanitario, 1 in setting assistenziale e su 254 casi è in corso un approfondimento epidemiologico.

Si è registrato ancora in provincia di Ancona il numero più alto di contagi (430); seguono le province di Pesaro Urbino (350), Ascoli Piceno (301), Macerata (245) e Fermo (164); 78 i casi provenienti da fuori regione. Tra le classi d’età è quella tra 25-44 anni quella più colpita (405), poi 45-59 anni (395) e 60-69 anni (201).

Loading...