Home Cronaca Cronaca Ancona

Covid, proroga divieto spostamenti nella provincia di Ancona

0
CONDIVIDI

La situazione difficile nella provincia di Ancona ha imposto il divieto di spostamento per e dalla provincia dorica.

Prorogate di un’altra settimana, fino alle 24 di sabato 27 febbraio, come preannunciato ieri, le misure di mitigazione degli spostamenti in entrata e in uscita dal territorio della provincia di Ancona (stabiliti con la precedente ordinanza n.3 del 2021 e valide fino a tutta la giornata di oggi). La nuova ordinanza è stata firmata stamattina dal presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli.

Immutata la zona gialla per i comuni compresi e la libertà di spostarsi tra gli stessi.

Non sono consentiti spostamenti in entrata e in uscita dalla Provincia di Ancona, salvi spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o da situazioni di necessità o per motivi di salute. Sono consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza nei limiti in cui la stessa è consentita. È consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Il transito sul territorio è consentito qualora necessario a raggiungere ulteriori territori non soggetti a restrizioni negli spostamenti o nei casi in cui gli spostamenti sono consentiti dalle norme vigenti. E occorre sempre far uso della autocertificazione riguardo alle cause giustificative dello spostamento.



Loading...