Home Politica Politica Ancona

Elezioni Amministrative: cinque comuni ai ballottaggi nelle Marche

0
CONDIVIDI
Elezioni

Tornano a riaprirsi le urne nelle Marche: cinque Comuni al ballottaggio.

Urne aperte domenica 26 giugno, dalle ore 7 alle 23, e spoglio che inizierà la stessa sera subito dopo la chiusura delle votazioni.

Si torna a votare dunque per il secondo turno di ballottaggio a Civitanova Marche, Corridonia e Tolentino (Macerata), Jesi (Ancona) e Sant’Elpidio a Mare (Fermo).

Situazione particolare al primo turno per quest’ultimo Comune dove il ballottaggio sarà tra Alessio Pignotti (sostenuto da liste civiche e di centro) che aveva ricevuto il 38,94% dei consensi, e Gionata Calcinari (centrodestra; 30,54%); Calcinari (2.300 voti) ha staccato di una sola preferenza il terzo candidato Fabriano Alessandrini (Pd e civiche; 2.299, 30,52%) ma nessun ricorso è stato annunciato finora. Situazione simile si era verificata a Corinaldo (Ancona) dove però Gianni Aloisi (1.082 voti) aveva infine prevalso al primo turno ma per soli due voti di scarto su Giorgia Fabri (1.080).

Tornando ai ballottaggi, nel Maceratese, a Civitanova Marche Fabrizio Ciarapica (centrodestra e liste civiche; 46,59%) affronterà Mirella Paglialunga (Pd e civiche; 31,18%). A Corridonia si contenderanno la ‘poltrona’ di sindaco Giuliana Giampaoli (centrodestra; 48,94%) e Manuele Pierantoni (liste civiche; 35,59%). A Tolentino Silvia Luconi (centrodestra e civiche; 42,37%) sfiderà Mauro Sclavi (tre liste civiche; 32,95%).

In provincia di Ancona, a Jesi, la corsa per la guida del Comune è tra Lorenzo Fiordelmondo (centrosinistra e M5s; 45,6%) e Matteo Marasca, (candidato civico e parti del centrodestra; 36,42%) ‘erede’ del sindaco uscente Massimo Bacci.

Loading...