Home Cronaca

Fano: ruba cassetta delle offerte. Arrestato ma subito libero

0
CONDIVIDI
Fano: ruba cassetta delle offerte. Arrestato ma subito libero

Un uomo dell’età di 31 anni di Riccione, senza fissa dimora ha rubato la cassetta delle offerte nella basilica di San Paterniano lunedì 30 novembre. Il giovane, nel sottopassaggio della stazione ferroviaria di Fano, ha pensato di aprire la cassetta e impossessarsi del malloppo, ma nell’armeggiare, con il timore di essere visto la cassetta si apre e tutte le monete cadono sul pavimento.

L’uomo, in fretta e furia si è messo a raccogliere le monete sparse sul pavimento, cercando di nascondere maldestramente lo sportellino in legno e un apribottiglie usato per far saltare la serratura. Caso vuole che nel frattempo arrivano i carabinieri intenti ad effettuare un pattugliamento della zona.

I due militari notando il giovane raccogliere frettolosamente le monete, si insospettiscono e perlustrato l’intero sottopassaggio. All’altezza delle scale tra il secondo e il terzo binario i carabinieri trovano una tipica casettina in legno delle offerte di una chiesa, deducendo che si trattava di un furto, arrestano l’uomo.

Di fronte all’evidenza, il 31enne non ha potuto far altro che ammettere le sue responsabilità raccontando di averla prelevata dalla basilica di San Paterniano, per poi con calma nel sottopassaggio aprire lo sportello e prendere le monetine lontano da occhi indiscreti. Ma il caso ha voluto ritrovarsi proprio sotto gli occhi dei carabinieri. La versione del ragazzo è stata  confermata dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza, che mostrano il giovane percorrere via Nolfi con la cassetta in spalla.

Nel mobiletto delle offerte vi erano 140 euro, che sono stati restituiti ai frati insieme alla cassetta. Per il 31enne è stato convalidato l’arresto, ma rimesso in libertà in attesa di giudizio con rito ordinario come richiesto dal suo avvocato.ABov

 



Loading...