Home Sport

FCI Marche: le gare del 18 settembre

0
CONDIVIDI
FCI Marche
Rampiconero 2022

FCI Marche: le gare del 18 settembre a Urbino, Camerano, Villa Musone di Loreto e San Lorenzo di Treia

Il nubifragio e l’esondazione del fiume Misa a Senigallia, con enormi disagi nei comuni vicini dell’entroterra, hanno interessato alcune zone dove l’attività ciclistica è molto rinomata per numero di gare e di tesserati. Il Consiglio Regionale della Federciclismo Marche, unitamente a tutto il movimento ciclistico marchigiano, si stringe attorno alle comunità colpite da questo drammatico evento, rivolgendo un pensiero ai familiari delle vittime e dei dispersi, oltre a un sentimento di gratitudine per tutte le persone e le forze in campo impegnate nelle operazioni di soccorso. Il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha invitato le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Sportive Associate e gli Enti di Promozione Sportiva a far osservare un minuto di silenzio in occasione di tutte le manifestazioni sportive che si svolgeranno in Italia nel fine settimana, per onorare la memoria delle vittime dell’alluvione.

URBINO – Un posto di rilievo nelle manifestazioni ciclistiche regionali del fuoristrada (off-road) è occupato dalla Raffaello Gravel in programma a Urbino domenica 18 settembre a cura dell’Asd Ciclo Ducale. È una manifestazione che consente agli amanti delle strade bianche di poter pedalare in sicurezza su un percorso breve di 64 chilometri con un dislivello di 1.400 metri, aperto ad ogni tipo di bici (anche le elettriche), più uno lungo di 108 chilometri con 2.700 metri di dislivello per i più esperti. La partenza dalla Fortezza di Albornoz alle 8.00 per chi sceglie il percorso più lungo e alle 8.30 per gli altri. L’itinerario dei due percorsi coinvolge le zone limitrofe di Ca’ Gallo, Ca’ Mazza Sette, Torre Cotogna, San Donato in Taviglione, Pieve di Cagna, Maciolla, San Cipriano e ritorno verso Urbino fino all’Aura Relais.

CAMERANO – Ultimi ritocchi a Camerano per l’organizzazione della Rampiconero che premia i non pochi sforzi sostenuti dall’Asd Crazy Bike per il grande evento di punta della mountain bike marchigiana in programma domenica 18 settembre. In gara con la point to point di 46 chilometri disegnata interamente all’interno del Parco del Conero, con passaggi alla sommità del monte Conero e sulla spiaggia dei Sassi Neri di Sirolo. Per i meno allenati prevista la pedalata ecologica sulla distanza di 30 chilometri aperta anche alle e-bike. Due le partenze dal Palasport di Camerano in via Donatori del Sangue: alle 9:00 agonisti e amatori, alle 9:10 per i cicloturisti e le e-bike. Il nubifragio che la notte ha colpito alcune delle località della costa marchigiana non ha causato danni e criticità sui percorsi a poco meno di 48 ore dallo svolgimento dell’evento.

VILLA MUSONE – E ormai in fase di avanzata organizzazione in seno all’Associazione Ciclistica Recanati, la seconda edizione del Trofeo Kontraktor a Villa Musone. Doppia gara di ciclismo su strada domenica 18 settembre per esordienti primo anno e donne (partenza alle 9:00 da Piazza Kennedy) per complessivi 39,8 chilometri e per esordienti secondo anno e donne allieve (partenza alle 10:15 da Piazza Kennedy) per complessivi 46,4 chilometri.

VILLA MUSONE – Una volta terminato l’impegno mattutino con gli esordienti, tocca ancora una volta all’Associazione Ciclistica Recanati organizzare il pomeriggio del 18 settembre il Memorial Arnaldo Pierini con l’attenzione rivolta verso i giovanissimi dai 7 ai 12 anni. Con ritrovo alle 13:30 in Via Tevere si gareggia divisi per categorie in base all’età su un circuito cittadino di metri 800 con partenza alle 15:00 da via Tevere (nel dettaglio G1 giri 2, G2 giri 4, G3 giri 6, G4 giri 9, G5 giri 11, G6 giri 17).

SAN LORENZO DI TREIA – È l’appuntamento di apertura dell’Enduro Marche Series 2022 a San Lorenzo di Treia con lo svolgimento domenica 18 settembre del San Lorenzo Enduro Race. L’organizzazione è curata dalla Muddy Bike per una gara imperniata su quattro prove speciali cronometrate ed è aperta anche alle bici a pedalata assistita. I trasferimenti tra le prove speciali saranno in parte su asfalto e in parte su sterrato ed avranno un tempo massimo di percorrenza. La partenza (alle 9:00) e l’arrivo della gara saranno presso a contrada San Lorenzo. Per l’occasione si assegneranno i titoli provinciali FCI Macerata solo per le categorie esordienti, allievi e juniores.

Loading...