Home Cultura

Garbage Group, XMasters e Blue Economy, workshop a Senigallia

0
CONDIVIDI
Garbage Group
Simone Tombolesi

Ancona  – Garbage Group sarà protagonista a XMasters insieme al Club Nautico di Senigallia nella Green Area giovedì 21 e venerdì 22 con due workshop dedicati alla tutela dell’ambiente marino e alla Blue Economy. Sport, adrenalina, benessere, inclusione e sostenibilità sono gli elementi che caratterizzano l’undicesima edizione della kermesse iniziata il 16 luglio e che terminerà il 24 che anima come ogni anno il litorale nord di Senigallia in un’area di oltre 40 mila metri quadrati su Lungomare Mameli 149.

Il primo incontro dal titolo “Plastica in mare sistemi di recupero, riciclo e rigenerazione” sarà tenuto da Gabriele Costantini responsabile Comunicazione e Marketing del Gruppo alle ore 10.00 di giovedì 21 luglio, il secondo “Microplastica impatto ambientale marittimo e fluviale” è previsto per venerdì 22 alle ore 17.00 e vedrà come relatore Simone Tombolesi Responsabile Tecnico di Garbage. “Per il nostro Gruppo che da oltre 60 anni si prende cura e protegge l’ambiente marino in Italia e all’estero è un vero piacere – ha dichiarato Gabriele Costantini – contribuire con le nostre esperienze in un evento che ha nel DNA lo sport acquatico. Con circa 10 milioni di tonnellate di plastica che si riversano in mare ogni anno, l’inquinamento da plastica è diventato uno dei problemi ambientali più urgenti da affrontare. Le istituzioni nazionali e internazionali, il mondo della ricerca e le imprese di settore come la nostra stanno mettendo in campo alcune soluzioni pratiche per arginare il fenomeno attraverso processi di Circular Economy, ma il sostegno e la consapevolezza di tutti i cittadini è un elemento imprescindibile per riuscire a ridurre l’impatto di questa sostanza inquinante nel nostro mare”. “Il problema delle plastiche nasce a terra e si trasferisce in mare – ha rilevato Simone Tombolesi – e non sono poche le norme e modalità di gestione di questi rifiuti che quotidianamente trattiamo. Riutilizzo, ricerca di prodotti alternativi a minor impatto, miglioramento della gestione dei rifiuti e incremento del riciclo sono oggi la via maestra per uscire da questa impasse”.

L’edizione 2022 di XMasters shared by Radio Deejay e m2o è organizzata da Skills Comunicazione con il sostegno di Regione Marche, Confartigianato Marche, FIV (Federazione Italiana Vela), Associazione CKWI (Classe Kiteboarding e Wingsport Italia), Comitato Italiano Paralimpico (CIP) Marche e INAIL Marche. Tutte le info sono disponibili sui canali social (Facebook, Instagram e Youtube) ‘XMasters Action Sport & Music Show’ e sul sito ufficiale www.xmasters.it

Loading...