Home Sport

Gli Sport Tradizionali in cattedra nelle scuole del Piceno

0
CONDIVIDI
Sport tradizionali
Corso FIGeST per le scuole del territorio piceno

I docenti di educazione fisica del territorio piceno a scuola di sport tradizionali. A tenere la speciale lezione, ospitata nella sala del Consiglio del Comune di Castel di Lama, i tecnici federali della Figest, la Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali, coordinati dal vice presidente vicario, Valeriano Vittellozzi, intervenuto all’iniziativa insieme al presidente del Comitato regionale Figest, Matteo Capeccia.

L’appuntamento ha rappresentato la seconda data del corso promosso dalla Figest in collaborazione con Sport e Salute ed ha coinvolto ben 25 docenti che si sono cimentati in diverse discipline. Presente alla lezione anche il coordinatore provinciale dei prof di educazione fisica, il docente Fabio Zippilli, insieme a quello regionale, Marco Petrini, ai quali, in apertura dei lavori, il responsabile marchigiano della Figest Capeccia ha voluto consegnare un attestato di riconoscimento per aver permesso di dare vita al corso in un momento difficile come quello che tutti stiamo ancora vivendo a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Le discipline approfondite nel corso della giornata sono state il tiro con la fionda, grazie al supporto di Giorgio Pompa tecnico della Asd Fionda Floriano della vicina Abruzzo, le freccette, con il tecnico Mirko Marini e il supporto del consigliere regionale Figest Enrico Urbanelli, e le specialità dei lanci: dal lancio della ruzzola, a quello del rulletto e del formaggio grazie all’aiuto, in questo caso, della Asd Giochi Tradizionali Castel di Lama. Ma la speciale lezione ha infine interessato pure il tiro alla fune, le piastrelle e i birilli.

Un grazie particolare da parte di Figest è andato, oltre che all’Ufficio Scolastico Regionale, anche all’Amministrazione comunale di Castel di Lama, nella figura del sindaco Mauro Bochicchio, dell’assessore allo Sport, Gabriele Gagliardi, e dell’assessore ai Lavori Pubblici, Marco Mattoni, – quest’ultimo tesserato Figest -, per aver dato massima disponibilità degli spazi che hanno ospitato l’evento.

Loading...