Home Sport

HG Cycling Team al lavoro per il progetto giovani 2023 e titolo tricolore granfondo FCI in bacheca con D’Ascenzo

0
CONDIVIDI
HG Cycling Team
HG Cycling Team - Presentazione progetto giovani

Il più grande riconoscimento sul proprio operato per una società come l’Hair Gallery Cycling Team viene dai risultati agonistici dei singoli atleti e dell’attività ben radicata sul territorio alle soglie dei 40 anni dalla nascita.

Sotto questo profilo, la squadra ha potuto coronare di recente un periodo di grande impegno allargandolo contestualmente al settore giovanile.

A Piane di Montegiorgio, la pioggia ha rovinato in parte la festa al Trofeo Hair Gallery le cui gare non hanno avuto luogo per motivi di sicurezza legate alle condizioni meteo proibitive ma l’atmosfera è stata comunque di allegria per la sfilata delle squadre partecipanti e per l’ufficializzazione del gemellaggio con la Rapagnanese (la seconda in assoluto più antica d’Italia con i suoi 90 anni dalla fondazione) per cui sono state svelate le nuove divise da gara per i giovanissimi ed anche per gli esordienti a partire dal 2023.

Per quel che concerne i risultati dai campi gara, strabiliante l’impresa di Vladimiro D’Ascenzo che ha conquistato il titolo italiano FCI granfondo tra i master 5 alla Granfondo del Dragone a Belluno, all’apice di una stagione che lo ha visto campione europeo, campione italiano su strada e nella mediofondo FCI dove la classe non ha età. Protagonista mancato sempre alla Granfondo del Dragone Emidio Celani che è caduto e dovrà riprendersi da alcune fratture alla clavicola e alla spalla chiudendo in anticipo la stagione.

Agli onori delle cronache l’ottima performance in Abruzzo e di un corridore abruzzese doc come Andrea Di Renzo alla Bike Marathon Gran Sasso a Fonte Cerreto di Assergi dove ha colto il secondo posto nel percorso medio.

Altra collezione di bei risultati alla Picenum Road di Monteprandone con due titoli regionali FCI Marche strada sulle spalle di Stefano Scotti tra i master 2 e di Moreno Calcinari tra i master 5. Non da meno il comportamento della squadra a Ticchione di Alanno, ancora in Abruzzo, dove Alessandro Piergentili si è classificato terzo nella gara dei meno giovani e Gianmario Ortenzi decimo in quella dei giovani.

Un riconoscimento per l’operato di tutto il collettivo di patron Fabrizio Petritoli che ha saputo tirare su una squadra molto valida e pronta su due fronti: in primis il Mondiale UCI Granfondo il 18 settembre a Trento e nuovamente in ambito organizzativo di concerto con l’Asd Ruote&Cultura di Antonio Romagnoli per mettere in cantiere il 24 settembre la Notturna di Civitanova Marche.

www.hgcyclingteam.it

Loading...