Home Cronaca

Il Presidente Acquaroli lancia Tipicità Festival, si torna in presenza

0
CONDIVIDI
Tipicità
Il Presidente Acquaroli alla presentazione di Tipicità Festival (Foto Maurizio Rillo)

Presentata in Regione la trentesima edizione di Tipicità Festival, in programma al Fermo Forum dal 2 al 4 aprile.

Oltre 130 espositori in rassegna in cinque aree tematiche nei 10.000 mq del padiglione. Ben 90 gli eventi in cartellone ed ospiti da Umbria, Toscana, Sicilia e dal Regno Unito. Tanti i personaggi, dal Canada in arrivo la Console Generale d’Italia a Montreal e poi il caporedattore del TG 5 Gioacchino Bonsignore, da Radio RAI Marco Ardemagni e Tinto, il direttore di Wall Street Italia Leopoldo Gasbarro. Anche l’ufficio italiano della FAO tra gli interventi in programma.

Tipicità è una bella eccellenza per il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli: “In trent’anni la manifestazione è cresciuta talmente tanto da essere divenuta naturalmente uno dei punti di riferimento tra i più importanti della regione. Ha saputo aggregare, mostrare ed esaltare le eccellenze del territorio, così che in Tipicità si ritrova la sintesi di quello che le Marche offrono non solo dal punto di vista enogastronomico ma, più in generale, delle sue grandi eccellenze. Un biglietto da visita ideale che ci inorgoglisce per i tanti aspetti e prodotti della nostra storia e tradizione che ha saputo riscoprire. La forza della manifestazione – puntualizza Acquaroli – sta infatti nel recuperare eccellenze, identità e tradizioni, e ne possiamo vantare tantissime, che rischiavano di essere perdute. In un momento di crisi come quello che stiamo vivendo, dovuto alla pandemia e ora alla guerra russo ucraina, è fondamentale riscoprire le opportunità del nostro territorio e i suoi prodotti attrattivi quali elementi di crescita economica ed occupazionale”. Acquaroli esprime quindi gratitudine agli organizzatori per l’azione forte e strutturata che offre un valido strumento di promozione sui mercati nazionali e internazionali. “Da quest’ anno possiamo tornare a viverla in presenza per gustarne l’essenza vera, della socialità, dell’incontro e dello stare bene insieme che caratterizza i marchigiani”.

Paolo Calcinaro, Sindaco di Fermo, dichiara: “Tipicità Festival è il primo grande evento in presenza. Tipicità sta facendo conoscere il territorio in Italia ed all’estero e questo è fondamentale per il fermano e per le Marche. Attraverso l’enogastronomia possiamo veicolare tutte le ricchezze della nostra proposta turistica”.

“La forza di Tipicità – afferma il direttore Angelo Serri – è la squadra. A Tipicità collaborano tutte le forze vive del territorio, dalla Regione alla Camera di Commercio, i Comuni con Anci, le associazioni di categoria ed oltre quaranta partner privati. Una vera festa della marchigianità, con un Festival che valorizza il locale ma si confronta con il mondo. Arredi di ecodesign ed attenzione al sociale nel nuovo corso del Festival, tra chef stellati, agricoltori custodi della biodiversità e proposte turistiche delle comunità locali”.

Marco Moreschi, Direttore Generale di Banco Marchigiano, annuncia che “quest’anno Tipicità avrà un’anteprima particolarmente importante il 1 aprile, con il Ri-Evoluzione GloCal Forum, un simposio economico e finanziario arricchito da importanti interlocutori che aiuteranno le piccole imprese a relazionarsi sempre meglio con le dinamiche nazionali ed internazionali”.

Loading...