Home Cronaca Cronaca Ancona

Maltrattamenti in famiglia, misure per 60 enne anconetano

0
CONDIVIDI

Si comunica che nelle ultime ore i poliziotti della Squadra Mobile di Ancona hanno applicato la misura cautelare dell’allontanamento dall’abitazione familiare e del divieto di avvicinamento alle persone nei confronti di un anconetano di 60 anni residente ad Ancona, accusato di maltrattamenti e aggressioni verbali e talvolta fisiche nei confronti della moglie e dei figli. La situazione andava avanti da anni, nel 2006, in occasione della richiesta di separazione, l’uomo si adirava contro la consorte ed i genitori di questa, infrangendo il vetro di una finestra con un sasso. Durante la separazione inseguiva la donna per insultarla in luoghi aperti al pubblico e recapitava manoscritti contenenti oscenità. Ripresa la convivenza l’uomo perseverava nelle vessazioni nei confronti di sua moglie e, in un’occasione, le cagionava lesioni con calci, spinte e strattonamenti, giungendo persino a recidere i cavi della linea telefonica. Il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Ancona ha accolto la richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona a seguito dell’attività investigativa condotta dalla Squadra Mobile, emettendo ordinanza cautelare che, nelle prime ore della mattinata del 27.5.21 veniva applicata dai poliziotti a carico dell’indagato



Loading...