Home Economia

MECSPE e METEF: 45 imprese marchigiane protagoniste a BolognaFiere

0
CONDIVIDI
MECSPE
MECSPE - Bologna

Sono 45 le aziende della regione Marche che parteciperanno a BolognaFiere, dal 9 all’11 giugno, alle due fiere organizzate da Senaf che si svolgeranno in contemporanea: la 20ᵃ edizione di MECSPE, la fiera più importante in Italia dedicata alla manifattura, e METEF, l’expo internazionale per l’industria dell’alluminio, della fonderia di metalli ferrosi e non ferrosi, delle trasformazioni, lavorazioni, finiture ed usi finali, che torna nel 2022 con un’edizione del tutto rinnovata. In particolare, sono 24 dalla provincia di Ancona, 3 le imprese dalla provincia di Ascoli Piceno, 3 da Fermo, 6 da Macerata e 9 da Pesaro e Urbino.

Grande partecipazione del comparto industriale italiano per le due manifestazioni: sono oltre 2000 le aziende che in totale esporranno le loro innovazioni tecnologiche, nei 13 padiglioni e altrettanti saloni tematici sviluppati sui 92mila mq di superficie espositiva. Un percorso che guiderà gli operatori professionali alla scoperta di soluzioni innovative per spingere la crescita delle imprese manifatturiere e del comparto dell’alluminio.

Le iniziative di MECSPE

Particolarmente ampio sarà il programma di MECSPE, che prevede ben 16 iniziative speciali e che verrà sviluppato sui tre filoni tematici ispirati dai pilastri per la crescita in chiave 4.0, formazione, digitalizzazione e sostenibilità. Crescita che, secondo l’ultimo Osservatorio MECSPE, la maggior parte delle aziende (otto su dieci) ha già deciso di avviare con un percorso ad hoc nei prossimi anni, e addirittura il 69% di esse intende attuarlo nel breve periodo, ovvero entro due anni. E la parte formativa, sia delle figure più senior sia dei giovani, insieme al processo di trasformazione digitale, avrà un ruolo fondamentale per il successo stesso di queste imprese.

Per questo MECSPE ha definito un nuovo “cuore” mostra dedicato alla formazione 4.0, la MECSPE LIVE ACADEMY, che si svilupperà su un’area di 2.000 mq grazie al supporto di aziende e di sei Competence Center nazionali. Un’area pensata per imprenditori e visitatori, i quali potranno immergersi in brevi percorsi formativi al fine di vedere dall’interno il potenziale di ogni tecnologia sul sistema produttivo della fabbrica digitale, in un viaggio alla scoperta delle competenze fondamentali per lo sviluppo dell’industria.

Poiché per la crescita è importante avere un’adeguata consulenza finanziaria, tra le novità del 2022 ci sarà la Piazza della Finanza Agevolata, organizzata dalla società Innova Finance, ideata per fornire puntuale supporto alle imprese che intendono procacciarsi finanziamenti in linea con il raggiungimento dei propri obiettivi. L’area Job Opportunities sarà invece il luogo di incontro dedicato alle opportunità professionali nell’industria manifatturiera e rappresenta un’occasione concreta di matchmaking tra domanda e offerta di lavoro.

Tante le novità anche sul filone della digitalizzazione. Per questa edizione sono in programma il Simulation Summit, la prima conferenza italiana indipendente sulla Simulazione CAE in ambito industriale, e per il settimo anno consecutivo il “Solution Award“, ovvero il Premio Innovazione Robotica per valorizzare la migliore applicazione robotica industriale o di servizio realizzata da aziende italiane. Punta, invece, sulla sinergia e la stretta collaborazione tra il costruttore di robot Yaskawa e gli integratori di sistemi l’Area System Integrator by Yaskawa.

Nell’impresa del futuro non può mancare l’attenzione alla sostenibilità, tema a cui MECSPE dedica grande spazio, valorizzando le migliori soluzioni ecosostenibili proposte dalle aziende. Il Percorso ECOfriendly – “Io faccio di più” rappresentaun viaggio tra gli espositori di MECSPE che nelle loro strategie aziendali adottano una politica green ed ecofriendly, distinguendosi per una particolare attenzione all’ambiente. E ancora, con l’Area Progettazione e Design by Materioteca, verrà approfondito il tema dell’alleggerimento, declinato come uno dei fattori fondanti della sostenibilità. Anche nel 2022 MECSPE dedica ampio spazio alla Startup Factory, l’area destinata a favorire il dialogo tra startup e piccole, medie e grandi imprese​. Per la prima volta nel 2022, Smart Products e Smart Manufacturing saranno al centro dell’area MESAP, il cluster dedicato all’innovazione realizzato da Regione Piemonte. Alla 20ª edizione di MECSPE presente anche la Piazza Mech del Cluster di Meccatronica e Motoristica della Regione Emilia-Romagna.

A MECSPE 2022 parteciperanno anche numerose associazioni di categoria, alcune con spazi dedicati, come il Villaggio Confartigianato e il Villaggio Ascomut, presente all’evento da oltre 15 edizioni. Infine, non mancheranno associazioni che da anni supportano MECSPE come AIDAM (Associazione Italiana di Automazione e Meccatronica), CNA Produzione e Collettiva Apindustria Lecco.

 

Le iniziative di METEF

Anche il programma di METEF 2022 è ricco di appuntamenti per fare il punto sulle novità e sul futuro del settore, una vera e propria piazza per favorire l’incontro tra i professionisti del comparto, grazie ai tanti convegni, eventi e iniziative speciali.

Tra le principali novità del 2022 spicca la prima edizione del Premio Pressocolata Italia, promosso per la prima volta in maniera congiunta dalle associazioni AIM, Amafond e Assofond, che valorizzerà i getti pressocolati caratterizzati da un livello alto di innovazione anche dal punto di vista della sostenibilità. Torna quest’anno il Premio Innovazione METEF, un’iniziativa di carattere internazionale, consolidata da oltre un decennio, che si propone di premiare le case history più innovative candidate dalle aziende, relative all’innovazione in impianti, tecnologie, prodotti e applicazioni in alluminio e sue leghe. Le tematiche legate all’utilizzo del “metallo del futuro” in ottica di economia circolare ed efficienza energetica saranno discusse durante il Convegno sull’Alluminio Verde, che dopo la tappa di Brescia, arriva il 9 giugno a Bologna, nell’ambito di METEF.

Confermato anche quest’anno l’appuntamento storico dedicato al comparto dell’estrusione, l’Aluminium Extrusion Forum, nel quale, oltre ad essere illustrato il quadro del mercato dell’estrusione in Italia, nel contesto globale saranno affrontati i tempi sulle nuove leghe e gli sviluppi tecnologici del settore. A seguire verrà presentata la storia e le attività del programma Alluminio per le generazioni future, un caso unico nel panorama delle relazioni istituzionali e della comunicazione strategica che da oltre due decenni è portato avanti dalle imprese del settore e da Centroal.

Con uno sguardo poi agli impieghi finali, ed essendo il comparto automotive di primaria importanza per l’alluminio e sue leghe, nel pomeriggio di giovedì, verranno presentate le prospettive di sviluppo del metallo leggero nell’auto e verrà affrontata la tematica dell’auto elettrica analizzando gli impatti energetici e le problematiche relative allo smaltimento delle batterie esauste.

Il punto sulla situazione della fonderia getti in alluminio si terrà durante il Convegno Fonderia Getti in Leghe Leggere con un dibattito aperto tra i protagonisti italiani del comparto provenienti dal mondo industriale, universitario e istituzionale. Ulteriori contenuti riguardanti il comparto dei trattamenti superficiali verranno trattati nel Villaggio Aital, uno spazio curato da Aital, l’associazione Italiana trattamenti superficiali Alluminio, con un puntuale programma di eventi e iniziative. Altri temi riguardanti il comparto della fonderia verranno trattati nell’Area dedicata alla rete innovativa regionale Sinfonet nella quale saranno anche presenti alcune delle aziende partner. La Piazza della Pressocolata sarà invece un’area nella quale si potrà toccare con mano la tecnologia di una macchina di pressocolata esposta dall’azienda Haitian. Infine, Amafond, l’Associazione Italiana Fornitori Fonderie, sarà presente a METEF attraverso diverse delle sue aziende associate che da sempre hanno sostenuto e sostengono la manifestazione.

 

IMPRESE/ENTI DELLE MARCHE PRESENTI A MECSPE E METEF 2022:                                           (l’elenco è aggiornato al 26 maggio 2022)

PROVINCIA DI ANCONA
RAGIONE SOCIALE                            CITTÀ
ALFAGIPLAST SRL                             PADIGLIONE DI OSIMO
BELLUCCI STAMPI SRL                      CASTELFIDARDO
DIAP SRL                                         CERRETO D ESI
DIGIMARK SRL                                 SERRA DE’ CONTI
ELEZINCO SRL                                 CASTELFIDARDO
FIORDELMONDO LUBRIFICANTI SRL  MONSANO
GERMAN PLAST SRL                         CAMERANO
HYPERLEAN SRL                               ANCONA
IHR SRL                                          ANCONA
IN.CO.M. SRL                                  BELVEDERE OSTRENSE
ITWORKS SRL                                 ANCONA
M.G.A. AUTOMATION SRL                 FALCONARA
MB TRADING DI MARCO BERTI         CASTELFIDARDO
MTL SERVICE                                  OSIMO
NEXT SRL                                        JESI
NOVA TECNOSTAMPI SRL                 OSIMO
RANCO SRL                                     ANCONA
S.T.A. 2000 S.R.L.                           CASTELPLANIO
SILGA SPA                                      CASTELFIDARDO
STAMPAGGI CASTELFIDARDO SRL    CASTELFIDARDO
TECHNOLOGY & SOLUTIONS SRL      ANCONA
TECNICA DUEBI SRL                        FABRIANO
TMA SRL                                         CASTELFIDARDO
UNIVEL MANAGEMENT COMPANY      CASTELFIDARDO

PROVINCIA DI ASCOLI PICENO
RAGIONE SOCIALE                           CITTÀ
A.P.I. SRL                                        ROTELLA
SANTA BARBARA SRL                       SPINETOLI
SEA ENGINEERING SOC COOP          RIPATRANSONE

PROVINCIA DI FERMO
RAGIONE SOCIALE                          CITTÀ
AIPOL SPA                                      MONTEGRANARO
ELITRON IPM S.R.L.                         MONTE URANO
IDEA 84 S.R.L.                                MONTEGRANARO

PROVINCIA DI MACERATA
RAGIONE SOCIALE                           CITTÀ
CAMPETELLA ROBOTIC CENTER SRL  MONTECASSIANO
COSMO 3 LAVOR. METALLI SRL         MONTELUPONE
DESTEC PROJECT SRL                      CIVITANOVA MARCHE
GUZZINI ENGINEERING SRL             RECANATI
HALLEY MACHINE V. – HALLEY INF.   MATELICA
TORMATIC SRL                                SAN SEVERINO MARCHE

PROVINCIA DI PESARO E URBINO
RAGIONE SOCIALE                          CITTÀ
FORSIDER SRL                                FOSSOMBRONE
GNC SRL UNIPERSONALE                 PESARO
KOSMOLAM SRL                              TAVULLIA
M. CONTI SRL                                 VILLA FASTIGGI – PESARO
MEP SPA                                         PERGOLA
O.M.S. SRL                                     PIANDIMELETO
OVERLUX                                        PESARO
SIDERCUT                                      PESARO
TEAMSYSTEM SPA                           PESARO

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.mecspe.com e www.metef.com

I numeri dell’ultima edizione di MECSPE

48.562 visitatori professionali, 92.000 mq di superficie espositiva, 2.024 aziende presenti, 2.000 mq del Cuore Mostra Fabbrica Senza Limiti, 46 iniziative speciali e convegni.

I saloni di MECSPE

Macchine e Utensili – Macchine utensili, Attrezzature, Utensili e Software di progettazione; Macchine, materiali e lavorazioni della lamiera – Piegatura, Stampaggio, Taglio, Assemblaggio, Saldatura, Materiali e Software; Fabbrica Digitale – Informatica industriale, IoT, Sensoristica industriale, Cloud-manufacturing, Tecnologie di identificazione automatica, Applicazioni, dispositivi, strumentazione e componentistica intelligente per l’interpretazione e l’interconnessione dei processi; Logistica – Confezionamento, Imballaggio, Movimentazione, Material handling, Lean manufacturing, Software gestionale di magazzino, Supply chain management, Sistemi di Sicurezza, DPI, Terziarizzazione; Subfornitura Meccanica – Lavorazioni meccaniche di precisione, Carpenteria metallica, Costruzioni meccaniche, Fasteners, Fonderie, Minuterie, Lavorazioni del filo metallico, Lavorazioni industriali per conto terzi, Microlavorazioni; Subfornitura Elettronica – Cem (contract electronics manufacturer), Cablaggi, Ems (electronics manufacturing service), Pcb (produttori di circuiti stampati), Studi di Ingegneria e progettazione; Eurostampi, Macchine e subfornitura plastica, gomma e compositi – Lavorazione materie plastiche, gomma e compositi, Macchine e impianti, Attrezzature ausiliarie, Materiali innovativi, Stampaggio, Estrusione, Imballaggio, Soffiaggio, Stampi, Modelli, Componenti normalizzati per stampi, Design, Software di simulazione e progettazione, Microlavorazioni; Additive Manufacturing – Stampa 3D, Prototipazione Rapida, Rapid Manufacturing, Sistemi e servizi per reverse engineering, Tecnologia additiva, Materiali, Servizi, Hardware: stampanti e scanner 3D, accessori, Software di simulazione e progettazione; Trattamenti e Finiture – Impianti per il trattamento delle superfici, Forni, Galvanica, Processi chimici ed elettronici, Lavaggio, Metallizzazione, Smaltatura, Zincatura, Prodotti e accessori per trattamenti, Trattamenti Termici, Verniciatura; Materiali non ferrosi e leghe – Lavorazioni di materiali non ferrosi (Alluminio, Titanio, Magnesio, Leghe Leggere), Pressofusioni, Fonderie, Lavorazioni industriali conto terzi, Tecnologie, Design, Engineering; Automazione e Robotica – Automazione e Robotica, Assemblaggio, Montaggio e manipolazione; Controllo e Qualità – Certificazione e controllo della qualità, Metrologia, Strumenti di misura, Prove di laboratorio, Taratura, Attrezzature di analisi, Visione; Power Drive – Organi di trasmissione meccanica, Oleodinamica, Pneumatica, Meccatronica, Controllo del movimento, Manutenzione, Aria compressa.

A proposito di METEF

METEF, l’expo internazionale per l’alluminio, la fonderia metalli e le tecnologie dei materiali innovativi, lanciata per la prima volta in Italia nel 1997 da Alfin-Edimet, è oggi nel portafoglio in joint venture paritaria di Veronafiere e BolognaFiere, si pone come un evento di punta del segmento metallurgico internazionale, attualizzato nella concezione, struttura e location. METEF, la cui organizzazione è affidata a Senaf, si terrà in contemporanea a MECSPE, evento di riferimento per l’industria manifatturiera in Italia. Le novità organizzative e strutturali del nuovo METEF puntano a valorizzare, nel mercato globale, un comparto di straordinaria rilevanza sociale ed economica come quello della metallurgia e del manifatturiero avanzato del metallo leggero, un segmento che è in grande sviluppo e che già vale nel nostro paese, un fatturato per l’intera filiera di oltre 40 miliardi di euro.

Loading...