Home Sport

MOOD Marche Outdoor Orienteering Days: tre giorni di orienteering a Recanati, Ancona e Fossombrone

0
CONDIVIDI
Orienteering

È tutto pronto per Marche Outdoor Orienteering Days, la 3 giorni di orienteering che toccherà tre province marchigiane, portando nel territorio regionale diverse centinaia di atleti.

Si partirà sabato 23 aprile da Recanati dove la gara sprint nel meraviglioso centro storico, valevole come terza tappa della Coppa Italia di categoria, servirà anche da qualificazione per la gara del giorno successivo. Un evento importante anche per un altro motivo, in quanto sarà la prima gara orientistica di livello nazionale disputata nella provincia di Macerata.

Mentre Ancona ospiterà, domenica 24 aprile, la seconda edizione dei Campionati Italiani Knock-Out sprint di corsa orientamento. Il format più adrenalinico ed emozionante che il mondo dell’Orienteering internazionale ha saputo ideare: la vittoria potrebbe andare all’atleta più completo oppure a quello che fino alla fine riuscirà a rimanere concentrato e attento.

La città dorica sarà un terreno di gara spettacolare per la disputa di questi Campionati Italiani considerando che in un unico impianto sportivo (di oltre 2 kmq) gli atleti troveranno una grande varietà di zone in grado di accontentare gli orientisti più esigenti: la zona del porto con stretti vicoli e portici, l’area della Cattedrale di San Ciriaco, il Parco del Cardeto, i viali più ampi e regolari che partono da Piazza Cavour, il Parco della Cittadella.

Il programma della giornata si arricchirà poi di una gara nazionale che si disputerà il mattino. L’arena di gara sarà per tutti la centralissima Piazza Roma, ottimo punto di partenza per poter poi visitare con calma le bellezze della città assistendo ai passaggi degli atleti che nel pomeriggio si giocano il primo dei titoli italiani a disposizione del 2022.

Ultimo evento lunedì 25 aprile presso il Bosco delle Cesane a Fossombrone, con una gara boschiva sulla media distanza in uno dei boschi più belli della provincia, valevole per la prima tappa dell’anno di Coppa Italia Bosco. Una zona che venne già apprezzata dagli orientisti nel 2017, quando si corse nel versante urbinate delle Cesane.

Da sottolineare il grande l’entusiasmo da parte degli Enti locali che hanno accolto con curiosità la proposta fatta loro dalla Picchio Verde Asd (società organizzatrice dell’evento in collaborazione con IKPrato) e dato la massima disponibilità a collaborare per andare incontro a tutte le difficoltà che ci sono nell’organizzare una manifestazione di grande livello e prestigio, mai vista prima nelle Marche.

PROGRAMMA:

Sabato: Coppa Italia Sprint – Recanati
Domenica Mattina: Sprint Nazionale IRE – Ancona
Domenica Pomeriggio: Campionato Italiano Knockout – Ancona
Lunedì: Coppa Italia Middle Bosco delle Cesane – Fossombrone

Per info: http://www.picchioverdeasd.com/mood/

Loading...