Home Cronaca Cronaca Ancona

Neve, numerosi interventi della Polizia in aiuto degli automobilisti

0
CONDIVIDI
Polizia

Giornate impegnative per gli Agenti delle Volanti che sono stati chiamati ad intervenire per il soccorso di numerosi automobilisti rimasti fermi nei tratti stradali più impervi imbiancati dalla neve.

Tra le decine di interventi effettuati nella giornata di ieri, uno, in particolare rimarrà a lungo legato nella memoria dei poliziotti… erano le 15.00 di ieri quando al 113 perveniva una telefonata da parte di una giovane mamma disperata perché non riusciva a muoversi con la propria autovettura per portare la bimba al Salesi, ove era nata sei giorni fa, per effettuare degli importanti controlli che doveva ripetere ogni giorno.

Impossibile, per la giovane mamma, continuare con la macchina la lunga rampa di accesso alla strada principale della propria abitazione situata in una zona impervia del quartiere Pietralacroce ove, peraltro, si era intraversata con a bordo la neonata.

E così gli Agenti delle Volanti, sotto la fitta nevicata di quelle ore, hanno utilizzato per il soccorso un fuoristrada particolarmente attrezzato e, con il verricello, hanno tirato fuori dai guai la giovane mamma e la piccola accompagnandole entrambe all’ospedale pediatrico.

Anche con le condizioni meteo di queste ore, gli Agenti delle Volanti hanno assicurato il controllo del territorio e la prevenzione dei reati. Ieri sera, una pattuglia della zona centro di Ancona, durante la perlustrazione notava una porta laterale di un supermercato della zona del Passetto stranamente aperta. Immediatamente gli Agenti effettuavano il controllo all’interno ove comunque non vi era nessuno. Sul posto giungeva il proprietario dell’esercizio il quale, rappresentando che la porta era stata lasciata aperta per una dimenticanza, ringraziava di cuore gli Agenti della Polizia di Stato per la loro particolare attenzione e solerzia.

Anche un altro cittadino anconetano si è complimentato con la Polizia di Stato questa notte perchè nel giro di poche ore ha riavuto il suo telefono cellulare, il navigatore satellitare ed i suoi occhiali da sole graduati.

Erano le 3.05 di questa notte quando gli Agenti intercettavano un individuo che si aggirava in Via Marsigliani nel buio. “Faccio un’escursione sulla neve” sono le prime parole che l’uomo proferiva ai poliziotti che l’avevano fermato. Lo strano orario e la temperatura veramente rigida di questa notte, inducevano però gli Agenti ad approfondire il controllo; i loro sospetti erano più che fondati tanto che nel suo zaino, al posto delle ciaspole, rinvenivano un telefono cellulare, un navigatore satellitare ed un paio di occhiali poi risultati rubati in Via Angelini.

Consultando la rubrica telefonica del cellulare, gli Agenti risalivano in pochi minuti al proprietario il quale poco dopo confermava che gli oggetti gli erano stati rubati dalla sua autovettura che era stato costretto a lasciare, causa neve, in Via Angelini nel tardo pomeriggio di ieri.

Loading...