Home Cronaca Cronaca Ancona

Norme igienico sanitarie violate, sanzionati locali ad Ancona

0
CONDIVIDI

La Polizia di Stato (Squadra Amministrativa e di Sicurezza) e la Polizia Locale di Ancona (Ufficio Polizia Commerciale e Annonaria), hanno effettuato nella giornata di ieri un controllo congiunto presso un locale tipo “kebab” sito nelle adiacenze della Stazione Ferroviaria di Ancona.
L’ispezione ha permesso di accertare gravi violazioni delle principali norme igienico-sanitarie (alimenti in cattivo stato di conservazione, pavimento dell’esercizio commerciale sporco e con residui di cibo, insetti in cucina).
Per questo motivo il titolare del locale è stato contravvenzionato per due violazioni che prevedono il pagamento rispettivamente di euro 666 e di euro 258. I cibi in cattivo stato di conservazione sono stati riposti in sacchi neri e cosparsi di ammoniaca.
Nel locale inoltre non era stato apposto il cartello divieto di fumo (multa di 308 euro), non era stato installato il Pos (multa di 154 euro + segnalazione al SUAP), venivano utilizzati bicchieri in Plastica (multa di 154 euro), non veniva effettuata la raccolta differenziata dei rifiuti (multa di 154 euro), mancavano le zanzariere, e i bidoni di copertura dei rifiuti (multa di 3098 euro); gli operatori, infine, erano tutti senza copricapo (multa di 258 euro cadauno). Il totale delle violazioni contestate ammonta ad una pena pecuniaria di euro 7,500.
Alla luce delle gravi carenze igienico-sanitarie, è’ stato necessario far intervenire anche personale specializzato dell’Asur Marche che ha sospeso l’attività fino a quando il titolare non ripristinerà le condizioni igienico-sanitarie del locale.

Loading...