Home Cultura

Nuovo Album della Max Luciani Blues Band, presentazione a Porto San Giorgio 6 Agosto

0
CONDIVIDI
max luciani

In uscita il nuovo Album della Max Luciani Blues Band. Album di Rock Blues in Italiano : IL BLUES DELLA GENTE
Presentazione del disco in formato CD Sabato 6 Agosto ore 18:00 presso Amadeus Dischi di Porto San Giorgio. Acquistabile presso il negozio o dal sito: https://www.amadeusdischi.it/
Esibizione Live di tutti gli inediti:

01 La Gente si Lamenta
02 Johnny
03 Mi fai Male
04 Non sono Nato in Texas
05 Blues Operaio
06 Solo per Capire
07 La Vera Ricchezza
08 Amore Vero
09 Il Tuo Treno

Max Luciani chitarra e voce
Fred Portelli batteria
Valerio Ricci basso
Paolo Berluti organo
Michele Mezzanotte chitarra
Alessandra Doria cori

sito ufficiale:
https://maxlucianilight.wixsite.com/maxluciani

tutti i brani saranno pubblicati su YouTube e sul sito ufficiale a seguire dalla data dell’evento.
Il primo videoclip in uscita è :
LA GENTE SI LAMENTA … Sabato 6 Agosto ore 14:00 https://youtu.be/eiHhWUL8wyM

canale YouTube Max Luciani: https://www.youtube.com/channel/UCawUPExo5Vr0O7Oc9m2NZkQ

Prodotto da Amadeus Dischi Via Giuseppe Verdi, 14, 63822 Porto San Giorgio (FM)
Registrato presso Nufabric Studio Contrada Orzolo, 9, 63900 Fermo (FM)
Fonici di ripresa: Stefano Luciani e Daniele Rossi
Mixaggio & Mastering: Stefano Luciani
Grafica: Matteo Ciambotti
Disegni: Stefania Coretti
Stampa: Shelve via Vincenzo Monti, 8 Milano (MI)
Anno: 2021

Biografia

MAX LUCIANI
(MASSIMILIANO LUCIANI )

Sito web: https://maxlucianilight.wixsite.com/maxluciani

Nato a Fermo il 4 Agosto del 1980.
Nella vita svolge come professione l’attività di tecnico luci e light designer, lavorando principalmente nei musical e nei concerti live. Da innumerevoli anni chitarrista blues.
Tra le altre competenze, una buona conoscenza dell’informatica ed una discreta conoscenza della lingua Inglese.
Ha avuto esperienze nello sport, praticando con buoni risultati la pallanuoto dal 1992 al 2000 e dal 2001 al 2010 il Calcio a 5.

CURRICULUM MUSICALE

L’amore per la musica è stato agevolato dal fatto che i genitori portano avanti fin dal 1986 un negozio di dischi a Porto San Giorgio, Amadeus, e che lo zio è proprietario di un storico e grande negozio di strumenti musicali.

All’età di 11 anni inizia a studiare pianoforte nella scuola popolare di musica di Fermo, Tam, e contemporaneamente, a suonare la chitarra, da autodidatta dal 1991 al 1998, ed ha avuto tra gli altri, come insegnante, il bravo chitarrista Walter Vincenti.

Nel periodo 1998-2001, ha fatto parte per circa 3 anni come chitarrista del gruppo demenziale Inseminator.

Nel 2000 ha dato vita con il cugino Stefano Luciani al gruppo “No Name Blues Band”, come chitarrista solista e cantante. Nella sua breve esperienza, il gruppo ha collaborato con il cabarettista PieroMassimo Macchini, in arte Dolly Bomba, dando vita allo spettacolo comico musicale chiamato “I Giochi Da Tavola”.
Sempre con lo stesso gruppo, “No name blues band” anche se in formazione ridotta, ha compiuto un breve tour in Marocco, suonando nei carceri minorili di Rabat, Casablanca e Marrakech.

Dal 1999 al 2003, ha preso lezioni private dal chitarrista di Macerata Giuseppe Petrucci, detto Peppe Hendrix, apprendendo le tecniche e i fraseggi tipici soprattutto del blues di Stevie Ray Vaughan e Jimi Hendrix.

Nell’Aprile 2003, ha partecipato presso la scuola popolare di musica Tam, ad un seminario condotto da Scott Henderson.

Nel Febbraio 2004, sempre presso la stessa scuola di musica, ha partecipato ad un seminario di Mauro Pagani, che si è concluso con un concerto, presso il teatro comunale di Porto San Giorgio, dove ha condiviso il palco oltre che con lo stesso musicista, anche con Matti Norlin, Ellade Bandini, Giulio Proietti, Frank Ricci, e molti altri…

Nel Novembre 2004, ancora presso Tam, ha partecipato al Laboratorio di improvvisazione, diretto dal pianista jazz Gaetano Liquori.

Nel 2006, all’età di 26 anni, ha fondato la “Max Luciani Blues Band” con Glauco Di Sabatino alla batteria, Walter Monini al basso e Paolo Berluti all’organo Hammond.

Dai 28 fino ai 35 anni ha fondato diverse blues band, tutte contenenti il nome Max Luciani.

Significativa la permanenza a Londra, per lavoro, nell’anno 2014. Qui ha approfondito lo studio della chitarra acustica e dell’armonica a bocca , ed ha iniziato ad esibirsi per strada, come busker. Anche in Italia si è esibito come One Man Band, sotto il nome di Max Lucky Blues.

Negli anni 2015-2016 ha preso alcune lezioni private presso il chitarrista Frank Ricci a Corridonia.

Nel 2016 ha realizzato il primo homemade album, dal titolo “Apocalictic World is Cooming Soon”, completamente realizzato da solo.

Dal 2017 si è recato spesso a Milano, per lavoro, come tecnico luci,in questa città ha ripreso la sua attività di busker.

Nelle stagioni estive, oltre ad una collaborazione saltuaria con Jonathan e i Frekantò, ha continuato ad esibirsi, sempre nel Fermano, con una nuova formazione, che comprendeva Valerio Ricci al basso, Fred Portelli alla batteria e Michele Mezzanotte alla chitarra.

Nel Giugno 2019 ha partecipato al Pistoia Blues Clinics sotto la guida del musicista Massimo Moriconi, organizzato dalla scuola di musica T. Mabellini.

Nell’ Ottobre 2020, ha inciso il primo disco in studio. Oltre ai musicisti dell’ultimo periodo, c’è il ritorno di Paolo Berluti all’Hammond, e l’aggiunta di due validi cantanti: Alessandra Doria e Domenico Marras. Una vera e propria Super Band, per un album dalle decise influenze Blues, ma cantato completamente in Italiano.

Loading...