Home Cultura

Paradisi di Jesi, presentazione Integrated Reporting 2021

0
CONDIVIDI
Paradisi

Jesi – Si terrà il prossimo venerdì 9 settembre, presso l’azienda Paradisi di Jesi, l’appuntamento annuale con la presentazione del bilancio integrato, che quest’anno avrà come tema “In ogni parte il tutto” e coinciderà con la ricorrenza dei sessantacinque anni dalla sua fondazione.

Una suggestione, quella che farà da filo conduttore alla serata, intimamente legata alla filosofia dell’azienda che, prima nelle Marche e tra le prime in Italia, è entrata nel 2016 a far parte della grande famiglia delle B-Corp.

Proprio in linea con la natura delle Benefit Corporation, “In ogni parte il tutto” rappresenta l’importanza di ogni singola componente per ottenere un qualcosa di più grande e compiuto. Come sosteneva il filosofo greco Anassagora “è l’unione dei semi che dà origine alla materia” e nel caso di Paradisi questi elementi che tengono il tutto in “equilibrio dinamico” sono da sempre il rispetto e l’attenzione verso la persona, il territorio e l’ambiente. Ma la stessa metafora funziona a tutti i livelli, dato che stiamo parlando di una torneria meccanica di precisione che realizza minute “parti” essenziali per prodotti tecnologicamente avanzati, nei settori di mercato più disparati.

Sulla medesima traiettoria si muove tutta l’immagine coordinata dell’evento basata su una serie di dipinti, realizzati dai collaboratori di Paradisi, che poi messi assieme in una data sequenza compongono un’opera altra, connettiva e collettiva. Le opere, eseguite durante uno dei “Venerdì in Paradisi”, serate di condivisione e formazione dentro e fuori dall’azienda, saranno in mostra nella collettiva di pittura “Artedeltutto”, allestita in azienda e visitabile durante l’evento.

Dopo l’accoglienza dell’AD Gaia Paradisi, i saluti istituzionali del sindaco di Jesi Lorenzo Fiordelmondo e la presentazione dell’Integrated Reporting 2021 da parte di Ilaria Gasparri, Dottore commercialista di Paradisi, la serata si articolerà in diversi segmenti tematici.

Un primo talk coinvolgerà Davide Mancini e il Maestro d’Orchestra Marco Agostinelli, rispettivamente Chief Technical Officer e Musical and Teaching Advisor della startup Re.Corder. Dialogheranno con il sociologo Massimiliano Colombi intorno al tema “In ogni parte il tutto”, partendo dalla loro recente esperienza imprenditoriale di Re.Corder, cioè della ideazione e produzione di un flauto dolce digitalizzato in grado di riprodurre fedelmente i suoni di moltissimi altri strumenti.

Il successivo talk, condotto dall’analista economico Marco Marcatili, si concentrerà su “l’intelligenza Eco-artificiale” e avrà come protagonisti lo scrittore e attore Jacopo Fo’ e Emanuele Frontoni, Professore di Informatica presso l’Università di Macerata e co-director del VRAI Vision, Robotics & Artificial Intelligence Lab della Politecnica delle Marche.

Durante l’evento verranno consegnate le borse di studio “Sandro Paradisi” e “Antonio Paradisi” destinate a due giovani meritevoli, diplomati all’IIS “Marconi Pieralisi” di Jesi. Un gesto concreto per sostenere la crescita formativa e professionale di studenti di valore del territorio, come era nello stile di Sandro Paradisi, per far sì che la sua memoria diventi progetto per il futuro.

Loading...