Home Sport Sport Ascoli Piceno

Pescara-Ascoli 2-1, Memushaj condanna i marchigiani

0
CONDIVIDI

Il Pescara, che allo stadio Adriatico batte 2-1 l’Ascoli al termine di una partita equilibrata e combattuta.

Infatti l’ultima clamorosa chance per gli ospiti arriva in pieno recupero, con il doppio palo colpito da Brlek e dal portiere del Pescara Fiorillo dopo una carambola sulla sua testa.

Nel primo tempo Busellato apre le marcature al 26’ dopo aver sfruttato l’assist di Galano dopo un errore clamoroso di Leali. Il pari dell’Ascoli arriva nel recupero del primo tempo: Scamacca serve Morosini che supera Fiorillo. Il gol decisivo è una perla di Memushaj, bravo ad esplodere un gran tiro nel sette dal limite dell’area. Dopo tre sconfitte consecutive, torna a far festa il Pescara.



Loading...