Home Cronaca Cronaca Ancona

Peste Suina, per ora nelle Marche e nell’Umbria nessun caso

0
CONDIVIDI

Secondo i dati emersi nella nostra regione non ci sono ancora state segnalazioni di casi di peste suina africana.

Lo ha riferito il direttore generale dell’Istituto zooprofilattico sperimentale, Vincenzo Caputo, sentito in audizione dalla seconda Commissione dell’Assemblea legislativa umbra, presieduta da Valerio Mancini.

La principale problematica – è stato spiegato – riguarda l’eventuale contagio dei cinghiali che renderebbe necessario l’abbattimento di tutti i capi presenti in Umbria (stimati in 70 mila) prima di poter affrontare la questione dei suini da allevamento, che andrebbero a loro volta soppressi. La presenza accertata della Peste suina africana in Umbria – è stato detto ancora, in base a quanto riferisce l’Assemblea legislativa – porterebbe al blocco dell’attività di trasformazione delle carni crude e dei salumi di cinghiali e maiali (che potranno essere consumate solo dalle comunità locali) ed anche la sospensione delle attività umane come trekking e caccia, per limitarne la diffusione.

 

 

Loading...