Home Cultura Cultura Ancona

Pinacoteca di Ancona : visita guidata mostra “Cose dall’Altro Mondo!” e conferenza

0
CONDIVIDI
pinacoteca
Pinacoteca di Ancona

Interessanti eventi in Pinacoteca ad Ancona.

Visita guidata mostra GIOVEDÌ 22 SETTEMBRE ore 17:30
Visite Guidate alla mostra
“Cose dall’Altro Mondo! Da Monet a Warhol. Capolavori della Johannesburg Art Gallery”
Ingresso: Via Pizzecolli 17, Ancona

Il racconto che si offrirà al visitatore sarà quello di un lungo, composito e importantissimo segmento della storia dell’arte a livello internazionale, attraverso le opere di alcuni dei più importanti artisti di tutti i tempi conservate nella Johannesburg Art Gallery.
La mostra ha inizio con l’arte inglese dell’Ottocento e termina con una selezione di artisti sudafricani, espressione di una scena artistica locale vivace ed aggiornata agli sviluppi europei.
Si potranno ammirare sessantatrè opere, tra gli artisti in mostra Monet, Signac, Courbet, Degas, Sisley, Derain, Picasso, Matisse, Modigliani, Bacon, Warhol.

Prenotazione obbligatoria
Per info e prenotazioni:
☎️ 071 222 5047 (negli orari di apertura)
📬 [email protected]

🎫 Costo dell’evento
€ 15,00 a persona (biglietto ridotto € 10,00 + € 5,00 visita guidata)

Servizi Educativi a cura della Soc. Coop. Le Macchine Celibi

VENERDÌ 23 SETTEMBRE ore 17:30
L’occhio del restauro. Il Ritratto di Francesco Arsilli di Sebastiano del Piombo
Ingresso: Via Pizzecolli 17, Ancona

In occasione delle GEP 2022 – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days) 24-25 settembre, con tema “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro”, la Pinacoteca Civica di Ancona propone un evento speciale: “L’occhio del restauro. Il Ritratto di Francesco Arsilli di Sebastiano del Piombo. Restauro e tecnica esecutiva”. Presentano i lavori i restauratori Giacomo Maranesi e Giulia M. F. Leggieri, e Giuseppe di Girolami di Art. & Co., Spin-off di UNICAM.

Una conferenza in cui verranno illustrate le fasi del delicato intervento di restauro dell’opera di Sebastiano del Piombo e ne verranno presentati per la prima volta al pubblico i risultati. L’opera, capolavoro della ritrattistica cinquecentesca, ha rivelato non poche sorprese, emerse grazie al restauro e alle indagini diagnostiche eseguite contestualmente: è stato possibile studiare a fondo la tecnica pittorica del maestro di origini venete, facendo riemergere importanti novità sulla complessa genesi dell’opera.

Sebastiano del Piombo (Venezia, 1485 – Roma, 1547) è uno dei protagonisti della pittura del Cinquecento. Trasferitosi da Venezia a Roma nel 1511, amico e collaboratore di Michelangelo, si afferma nella scena artistica acquisendo notorietà anche grazie alle sue abili doti di ritrattista. Ne è esempio il dipinto conservato in Pinacoteca, preziosa testimonianza di uno dei più grandi artefici del Rinascimento.

Posti limitati (max 40 posti)
Per info e prenotazioni:
☎️ 071 222 5047 (negli orari di apertura)
📬 [email protected]

Servizi Educativi a cura della Soc. Coop. Le Macchine Celibi “Cose dall’Altro Mondo!” e conferenza

Orari:
Lunedì chiuso
Dal martedì al venerdì 10-13 / 16-19
Sabato, domenica e festivi 10-19
Ingresso: Via Pizzecolli 17, Ancona

La biglietteria chiude un’ora prima dell’orario di chiusura della mostra

Loading...