Home Cronaca Cronaca Ancona

Polizia prende 30 enne pesarese ricercato a Senigallia

0
CONDIVIDI
Aumentano i controlli sulle norme restrittive da parte della Questura di Ancona.

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Senigallia hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Pesaro nei confronti di un soggetto condannato alla pena di anni tre di reclusione per essersi reso responsabile di un grave episodio di aggressione, verificatosi in un comune pesarese limitrofo al territorio di Senigallia, che ha determinato lesioni a carico della persona offesa piuttosto gravi.

L’arrestato, un giovane 30enne, originario della provincia di Ancona,  era piuttosto noto a Senigallia poiché negli ultimi tempi si era reso responsabile di comportamenti aggressivi e minacciosi che in alcuni casi sono stati rivolti anche nei confronti di agenti della Polizia. In occasione di un recente episodio, tra l’altro, l’uomo veniva denunciato per resistenza a p.u. .

Diversi sono stati , inoltre, gli interventi che lo hanno visto protagonista poiché trovandosi spesso in compagnia di altri pregiudicati nella zona del Foro Annonario o dei giardini della Rocca, assumeva atteggiamenti molesti o irriguardosi nei confronti di cittadini che poi si trovavano costretti a contattare la Polizia. Tali atteggiamenti avevano già condotto gli agenti a sanzionare l’uomo per lo stato di ubriachezza molesta in cui lo stesso spesso si trovava.

L’uomo, dunque, veniva raggiunto dagli agenti del Commissariato di Polizia che provvedevano a dare esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dall’A.G. ed a condurlo in carcere ove sconterà la pena inflittagli.



Loading...