Home Cronaca Cronaca Ancona

Porto d’armi illegale, extracomunitario denunciato a Senigallia

0
CONDIVIDI

Nella mattinata di ieri gli agenti della Squadra Volante in servizio al Commissariato di P.S. di Senigallia, transitando in zona stazione FS, notavano  un furgone con  a bordo due soggetti. Durante il transito gli agenti rilevavano che il conducente si voltava guardando verso i poliziotti i quali dunque decidevano di raggiungere il furgone e intimare l’alt. Veniva identificato il conducente L. A., di anni 55, ma residente nell’entroterra senigalliese, ed il passeggero A. C., coetaneo, residente nel pesarese, entrambi di origini marocchine.

Fin da subito emergeva che i due soggetti avevano precedenti per reati contro il patrimonio.

In considerazione del comportamento sospetto, gli agenti del Commissariato di Polizia effettuavano uno specifico controllo anche all’interno del veicolo. Nel corso del controllo i poliziotti trovavano il conducente in possesso di due coltelli a lama fissa, uno dei quali a forma di “mannaia.  Detti coltelli risultavano nella disponibilità per l’utilizzo del conducente il quale confermava la proprietà ma non forniva alcuna valida giustificazione circa il possesso. Gli agenti dunque procedevano al sequestro dei coltelli  ed alla denuncia del soggetto L. A.  per il reato di porto illegale di armi.

 



Loading...