Home Cronaca

PRESENTATO DALL’ASS. GIANNINI “NEXT”, MOTORE DELLA RICERCA NELLA MACROREGIONE ADRIATICO-IONICA

0
CONDIVIDI

sara-gianniniANCONA 14 GEN. Oggi in Regione l’assessore alle Attività produttive, Sara Giannini, ha tenuto una conferenza stampa per presentare il progetto NEXT: il “motore della ricerca” per le imprese innovative e i centri di ricerca dell’area Adriatico-Ionica. “Con i nostri partner – ha detto Giannini – abbiamo messo a punto questo semplice strumento che facilita nello stesso tempo la collaborazione internazionale delle imprese, anche piccole, e la fruizione degli ingenti fondi europei gestiti dalla Commissione Ue. Per potenziarlo abbiamo anche previsto l’iscrizione sulla piattaforma delle imprese fornitrici coinvolte nei bandi del Programma operativo sui fondi strutturali europei. L’obiettivo è quello di massimizzare le occasioni di conoscenza reciproca e di collaborazione, per far emergere le migliori idee progettuali, che saranno valutate anche da investitori internazionali interessati a investire nell’area adriatico ionica. Nei prossimi giorni ci saranno incontri su tutto il territorio marchigiano per presentare alle imprese i dettagli e le opportunità di questa inedita iniziativa”. Al progetto, guidato dalla Regione Marche, partecipano dieci partner di sei Paesi della Macro-regione: Albania, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Montenegro, Italia e Serbia, così da realizzare, nei fatti, il primo servizio dell’Adriatic Ionian Cloud nella macro-regione Adriatico-Ionica.  NEXT utilizza una tecnologia in grado di sfruttare al massimo i “big data”, l’importanza di mettere a disposizione una porzione significativa delle informazioni “open” che riguardano il mondo della ricerca applicata e dell’imprenditoria innovativa nella macro-regione Adriatico-Ionica.

Numeri importanti sono già presenti nel sistema: 814 progetti di cui 32 macro-regionali; 3.086 brevetti di cui 82 macro-regionali; 839 attori dell’innovazione, di cui 109 operativi nella macroregione; 17 investitori privati interessati  ad investire in start-up e progetti innovativi macro-regionali; 10 servizi informativi per accrescere il grado di internazionalizzazione nell’area macro-regionale.

La piattaforma sarà disponibile anche su tablet e smart-phone, per offrire ai suoi utenti la possibilità di avere informazioni dettagliate sulle potenzialità di mercato dei paesi della macroregione Adriatico-Ionica, sulla geolocalizzazione degli attori dell’innovazione, sui programmi di sviluppo locale, sui programmi di finanziamento pubblico e sulle opportunità del mercato degli acquisti pubblici e privati.

Il progetto NEXT si arricchisce anche di un evoluto sistema di informazione diretta e social come il “blog” (http://blog.adriatic-next.eu) e i canali social presenti sulle maggiori piattaforme mondiali come Facebook, Twitter, LinkedIn e Youtube. Inoltre la Regione Marche metterà a disposizione di imprese e innovatori locali uno sportello informativo ([email protected]) e i suoi servizi di orientamento e accompagnamento alla progettazione comunitaria nell’ambito di Programmi quali Horizon 2020 (http://ec.europa.eu/programmes/horizon2020/) e Cosme (http://ec.europa.eu/enterprise/initiatives/cosme/index_en.htm), nonché un servizio di orientamento, formazione ed assistenza a incontri con investitori privati. Al fine di informare il maggior numero di portatori di interessi locali sulle iniziative promosse dal progetto NEXT verranno organizzati quattro road show, il primo a Civitanova Marche, venerdì prossimo per poi toccare nei mesi di gennaio e febbraio, le città di Pesaro, Ancona e Ascoli Piceno. A luglio è previsto l’evento conclusivo ad Ancona, con l’incontro tra investitori internazionali e promotori delle migliori idee progettuali.

Loading...