Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

Rapina a San Benedetto a fine maggio, arrestato l’autore a Matera

0
CONDIVIDI

In azione uomini della Squadra Mobile di Ascoli Piceno e Matera-

Si comunica che alle prime luci dell’alba di oggi personale della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Ascoli Piceno, in collaborazione con quello della Squadra Mobile della Questura di Matera, ha arrestato nel territorio del Comune di Matera, un cittadino italiano sospettato di aver nelle date del 13 e 23 maggio scorso, rapinato la Banca BCC del Piceno di Via Gramsci di San Benedetto del Tronto impugnando un coltello.

Gli investigatori della Squadra Mobile di Ascoli Piceno, in quasi meno di un mese, hanno raccolto numerosi elementi che inducono a ritenere l’uomo, un quarantenne domiciliato in pianta stabile a Matera, responsabile delle rapine.

Le indagini sono state svolte sotto la direzione ed il coordinamento della Procura della Repubblica del Tribunale di Ascoli Piceno. Gli eventi sono stati ricostruiti grazie alle testimonianze acquisite e ad una capillare raccolta delle immagini degli impianti di videosorveglianza presenti in città. Dalla visione di quest’ultime emergerebbe che l’uomo avrebbe compiuto un cambio di abiti completo prima di entrare nell’istituto bancario.

L’uomo è stato arrestato dopo essere stato rintracciato presso la sua abitazione.

Nei prossimi giorni, in sede di interrogatorio di garanzia, lo stesso potrà fornire la propria versione dei fatti.

 

Loading...