Home Sport Sport Ascoli Piceno

Recanatese-Ascoli 1-4, Bidaoui e Dionisi in grande spolvero

0
CONDIVIDI

Buon test per l’Ascoli in campo contro la Recanatese per un 4-1 finale.

Bianconeri subito in vantaggio con una bella discesa di Lungoyi a destra, cross in mezzo per Bidaoui che controlla e indirizza verso la porta ma è Dionisi alla fine a toccare il pallone di quel tanto per infilarlo all’angolino alla destra del portiere Bagheria.

Ascoli che controlla, cerca di giocare palla a terra, ma senza affondare con continuità. Alla prima accelerata arriva il raddoppio con Dionisi che si trasforma in rifinitore a centrocampo, lancia sulla sinistra Bidaoui che semina Quaquarelli e con un destro a giro infila di nuovo Bagheria, stavolta sul palo alla sua sinistra. La reazione della Recanatese sta in una incursione di Senigagliesi con conclusione non trattenuta da Leali e con Carpani che arriva tardi sulla ribattuta. Alla mezz’ora arriva la terza rete su rigore con capitan Dionisi che trasforma dopo un atterramento in area di Ferrante ai danni di Lungoyi. Ascoli che però perde Bellusci per un infortunio all’adduttore della coscia sinistra. Al suo posto entra Simic.

Ci prova ancora Senigagliesi che scappa ancora una volta al giovane Donati, mette in mezzo un buon pallone che il centravanti Marilungo, però, non riesce a deviare verso la porta difesa da Leali. Nella ripresa mister Bucchi fa giocare praticamente tutti gli altri e subito Falzerano tenta la conclusione ribattuta, però, dal collega di reparto Federico Dionisi. Ancora Falzerano al 16’ si presenta davanti al secondo portiere Fallani e prova a superarlo con un tocco sotto che l’estremo difensore intercetta. Dall’altra parte angolo di Raparo e Tafa di testa colpisce il palo alla sinistra di Leali. L’Ascoli trova il quarto gol con De Paoli che sfrutta l’assist di Collocolo partito sul filo del fuorigioco e infila la rete di potenza. Sul secondo corner per i giallorossi arriva il gol della Recanatese con Leali che si trascina il pallone dentro la porta.

L’Ascoli ci prova ancora con la vivacità di Ciciretti e chiude con una conclusione di Fontana che lambisce il palo. Finisce 4-1 l’ultima amichevole

RECANATESE (4-2-3-1): Bagheria; Somma, Ferrante, Pacciardi, Quacquarelli; Carpani, Raparo; Ferretti, Sbaffo, Senigagliesi; Marilungo. A disp.: Fallani, Longobardi, Marafini, Tafa, Meloni, Moliterni, Alfieri, Giampaolo, Ventola, Zammarchi, Alessandrini, Guidobaldi. All.: Pagliari

ASCOLI (4-3-3): Leali (25’ st Bolletta); Donati, Botteghin, Bellusci (28’ pt Simic), Giordano (1’ st Falasco); Collocolo (25’ st Fontana), Buchel (21’ st Eramo), Saric (15’ st Caligara); Lungoyi (1’ st Ciciretti), Dionisi (15’ st De Paoli), Bidaoui (1’ st Falzerano). A disp.: Guarna, Salvi, Quaranta, Iliev, Palazzino, Franzolini, Re.  All.: Bucchi

ARBITRO: Panzarelli di Macerata

RETI: 3’ pt e 28’ pt rig Dionisi (A),18’ pt Bidaoui (A), 21’ st De Paoli (A), 24’ st Giampaolo (R)

NOTE: Spettatori 1.210. Prima della partita il Presidente dell’Ascoli Neri e il DG Verdone hanno consegnato una targa ricordo al Sindaco di Porto San Giorgio Vesprini e al  Presidente della Recanatese Guzzini.

Loading...