Home Cronaca Cronaca Macerata

Resti ossei a Porto Recanati, rinvenuti anche effetti personali

0
CONDIVIDI
Hotel house

Apparterrebbero ad una struttura ossea esile, probabilmente di un’adolescente, alcuni dei resti ossei trovati ieri vicino a un casolare abbandonato nella frazione di S. Maria in Potenza nei dintorni dell’Hotel House di Porto Recanati.

Tra le ossa, c’erano una scarpa sneaker bianca simile a quella indossata da Camey. Sono stati trovati anche un fermaglio per capelli e una collanina.

Elementi che potrebbero avvalorare l’ipotesi che almeno una parte delle ossa possano appartenere alla 15enne bengalese Cameyi Mossamet scomparsa da Ancona nel maggio 2010.

Ed ora solo l’esame del dna potrà permettere l’identificazione delle vittime.

Nel mentre vigili del fuoco, polizia e guardia di finanza hanno continuato a scavare in un pozzo vicino al casolare dove erano state trovate una ventina di ossa umane, scoprendo solo pochi altri frammenti.

La polizia scientifica all’opera


Loading...