Home Cultura Cultura Pesaro-Urbino

San Costanzo, il Borgo marchigiano scelto per “Una Boccata d’Arte”

0
CONDIVIDI
San Costanzo
San Costanzo - Marche

San Costanzo – “Una Boccata d’Arte” è un progetto d’arte contemporanea diffuso in tutta Italia, che valorizza l’incontro tra arte, patrimonio storico, artistico e paesaggistico.
Per tutta l’estate, fino al 18 settembre, 20 borghi, uno per ogni Regione, saranno teatro di 20 interventi d’arte realizzati da 20 artisti e artiste di età, culture, provenienza geografica e linguaggi artistici differenti.

Per le Marche è stato scelto il Comune di San Costanzo, che ospiterà la performance dell’artista bolognese Eva Marisaldi, che realizzerà in situ varie opere (installazioni sonore, video, luminose) distribuite tra il Torrione NE (“Democratic Psychedelia”, 2008 e “Analfabeta”, 1999), il Teatro “Della Concordia” (“3000 pagine”, 2017 e “Canti”, 2022), Piazza Pascolini (“Polveriera”, 2022), il centro storico di Cerasa e di Stacciola.

L’iniziativa, promossa da Fondazione Elpis, in collaborazione con Galleria Continua e con la partecipazione di Threes Productions, beneficia del Patrocinio della Regione Marche.

L’inaugurazione del progetto “PER VARI MOTIVI” si terrà a San Costanzo sabato 25 giugno presso la Piazza San Pio da Pietrelcina con il seguente programma:

• Ore 18 – Inaugurazione della Mostra temporanea itinerante all’interno delle mura castellane.

• Ore 18.30 – A Stacciola per l’accensione delle lanterne presso il forno comunale (“Lanterne for Stacciola”, 2022).

• Ore 19 – A Cerasa per l’Inaugurazione dei “tappeti” disegnati a terra in gessetto (“Polveriera”, 2022).

Gli orari di apertura per la visita delle opere all’interno del Torrione NE e del Teatro “Della Concordia” sono dal Giovedì alla Domenica dalle 18:30 alle 23:00; dal 08 al 28 agosto aperto tutti i giorni dalle 18:30 alle 23.

Loading...