Home Cronaca Cronaca Ancona

Scippi in discoteca, arrestato genovese a Senigallia

0
CONDIVIDI

Gli agenti del Commissariato di P.S. di Senigallia, alla fine dell’estate, sono stati chiamati ad intervenire, in diverse occasioni, poiché alcuni avventori lamentavano di aver subito il furto con strappo di collane mentre si trovavano in discoteca a ballare.

Tale fenomeno si è pure verificato nel mese di settembre in una nota discoteca di Senigallia ove gli agenti sono stati chiamati ad intervenire di seguito ad alcuni casi di furto accaduti all’interno
Giunti sul posto, i poliziotti prendevano contatti con il personale addetto alla sicurezza che riferiva che, poco prima, un giovane si era avvicinato loro dichiarando di essere stato derubato della propria collanina.
Gli agenti raggiungevano il giovane raccogliendo poi la denuncia in cui il giovane dichiarava di trovarsi a ballare quando ad un certo punto sentiva un forte bruciore e lo strappo della collana, vedendo poi un giovane allontanarsi repentinamente. Tra l’altro la collana in oro aveva un valore di diverse centinaia di euro.

Nonostante il soggetto non fosse stato in grado di bloccare immediatamente il ladro , egli, dopo averlo inseguito dentro la discoteca, ne perdeva le tracce in mezzo alla folla, però riusciva a fornire una descrizione piuttosto precisa dell’abbigliamento del giovane.
A fine serata il personale della sicurezza fermava un giovane, le cui caratteristiche corrispondevano alla descrizione fornita dal denunciante, ed allertava immediatamente il personale del Commissariato di Polizia.

Il soggetto. G.M.M. di anni 25, originario di Genova, veniva identificato e condotto in Commissariato per ulteriori accertamenti. Emergeva, tra l’altro, che la persona aveva già precedenti per furto con strappo proprio commesso all’interno di locali da ballo operanti in altre zone d’Italia.
Successivamente il giovane derubato, originario del maceratese, veniva convocato al fine di riconoscere l’autore del furto subito e senza alcun dubbio confermava che la persona fermata al termine della serata danzante, quando lui si era già allontanato, corrispondeva a quello che lui aveva inseguito e poi gli era fuggito.

Nel corso delle indagine, poi , emergeva un altro episodio di furto verificatosi la stessa serata a carico di un giovane del fermano il quale però, data la rapidità dell’azione furtiva e la confusione degli avventori del locale, non riusciva a capire chi gli avesse strappato la collana dal collo.
Gli agenti, pertanto, denunciavano all’autorità giudiziaria il giovane genovese per il reato di furto.



Loading...