Home Cronaca

Senigallia, lite sul corso 2 Giugno. Allontanati due stranieri

0
CONDIVIDI
senigallia
Commissariato di P.S. di Senigallia

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Squadra Volante in servizio al Commissariato di P.S. di Senigallia intervenivano lungo il Corso 2 Giugno poiché diversi cittadini segnalavano un’accesa lite tra due uomini che si colpivano reciprocamente con calci e pugni.
I poliziotti immediatamente giungevano sul luogo segnalato, raggiungendo i due che stavano ancora discutendo in modo molto agitato e con una certa difficoltà riuscivano a separare i due soggetti che continuavano ad urlare e proferire offese reciproche.
Dopo alcuni minuti, le due persone si tranquillizzavano e gli agenti procedevano ad identificarle: uno risultava essere uno straniero, 40enne, da tempo presente a Senigallia e con diversi pregiudizi, che manifestava i chiari sintomi dell’abuso etilico, l’altro risultava essere un 35enne comunitario, anch’egli con vari precedenti per reati contro il patrimonio e già destinatario di diversi divieti di ritorno da tanti comuni d’Italia a causa dei suoi comportamenti pericolosi.
Gli agenti, anche con l’aiuto di alcuni passanti, ricostruivano le fasi antecedenti il litigio, che sembra esser scaturito da una richiesta, avanzata dal 40enne, di avere restituiti alcuni oggetti di sua proprietà, rivolta all’altro soggetto con cui vi era una pregressa conoscenza.
Nel corso della lite i due cadevano a terra ed uno di essi- in particolare quello che manifestava lo stato di ubriachezza- si procurava anche delle ferite.
Gli agenti dunque chiamavano ad intervenire una ambulanza per prestare le prime cure all’uomo caduto che però le rifiutava. All’uomo, al termine dell’intervento, gli agenti notificavano la sanzione per l’ubriachezza. Ed inoltre a carico di entrambi, essendo pregiudicati e residenti fuori provincia, venivano avviate le procedure per l’allontanamento dal territorio del comune di Senigallia, ritenendo i due soggetti pericolosi per la sicurezza pubblica.

Loading...