Home Cronaca Cronaca Ancona

Settantenne muore dopo un operazione al bacino

0
CONDIVIDI
Settantenne muore dopo un operazione al bacino

Piero Mancini, dell’eta di 70 anni muore dopo un intervento al bacino. La procura avvia un’inchiesta, nel registro degli indagati sono iscritti sei medici di Torrette con l’ipotesi di reato di omicidio colposo.

Il 70enne era titolare della cartoleria di Corinaldo, in piazza Sant’Anna, Ancona. Sulla salma dell’uomo è stata eseguita l’autopsia chiesta dal pm Marco Pucilli per risalire e scoprire alle cause del decesso. Anche da parte dello studio Scaloni per i medici e avvocato Ruggero Tomasi per la famiglia della vittima, hanno nominato dei loro consulenti. Durante l’operazione le condizioni di Mancini sarebbero fatalmente peggiorare.

Era ricoverato a Torrette il sabato prima di Pasqua per una rovinosa caduta in bagno che gli aveva provocato un’estesa lesione al bacino. Per carare la frattura, il 7 aprile è stato portato in sala operatoria. Sarebbero insorte delle complicanze cardiache durante l’intervento, tali da compromettere le condizioni del paziente, già gravato da altre patologie.

Non sono stati i familiari a presentare un esporto: è stata la procura stessa ad avviare un’inchiesta dopo essere stata avvisata dall’ospedale della morte del degente. L’iscrizione nel registro degli indagati dei camici bianchi è stata finalizzata alla loro partecipazione all’accertamento autoptico chiesto dalla procura. ABov

 



Loading...