Home Cronaca Cronaca Ancona

Sicurezza dei bus, operazioni della Polizia nell’anconetano

0
CONDIVIDI
Conerobus
Conerobus

Continua la quotidiana attività della Questura diretta a garantire la sicurezza dei cittadini, dopo le segnalazioni effettuate da cittadini e azienda di trasporto nei giorni scorsi.

Nella mattinata di ieri personale delle Volanti è intervenuto in ausilio al personale, a bordo di un autobus di linea, la “N”, nella tratta Ancona-Osimo, a seguito della segnalazione della presenza di un soggetto che, privo di biglietto, stava creando scompiglio tra i passeggeri, al fine di sottrarsi al controllo da parte del personale della Conerobus.

Giunti sul posto, nei pressi della Strada Vecchia del Pinocchio, si apprendeva che il soggetto, si stava rifiutando di fornire documenti e generalità, mostrandosi poco collaborativo, tentando di scappare dal veicolo e turbando i passeggeri, che spaventati dal comportamento dell’uomo erano scesi dal mezzo, stazionando sulla pubblica via.

Alla presenza degli operatori l’individuo assumeva un comportamento rispettoso, tuttavia non essendo in grado di fornire documenti in grado di comprovare la propria identità, veniva accompagnato in Questura, per addivenire alla completa identificazione.

Effettuati gli accertamenti di rito emergeva che lo stesso, era in realtà già noto alle forze di polizia, nonché gravato da alcuni precedenti.

Trattandosi di cittadino nigeriano, veniva preso in carico dall’Ufficio Immigrazione per gli opportuni accertamenti di competenza, al termine dei quali lo straniero è stato deferito all’A.G. per ingresso e soggiorno illegale sul territorio dello stato e per interruzione di servizio pubblico.

Allo stesso tempo al cittadino nigeriano è stato notificato provvedimento di espulsione prefettizio, nonché ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale.

Il Questore di Ancona, Dr. Cesare Capocasa: “La sicurezza del trasporto urbano costituisce una priorità per consentire a studenti, anziani e famiglie, che spesso si muovono sui mezzi pubblici, di poterne usufruire senza pericoli o timori”.

 

Loading...