Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

Soluzioni abitative provvisorie, chiesta proroga termine

0
CONDIVIDI
Soluzioni abitative provvisorie

ASCOLI PICENO 8 OTT. Non finiscono le polemiche tra istituzioni locali e governo in merito alla richiesta di proroga del termine per le soluzioni abitative provvisorie costruire dai cittadini vicino alle case.

“Il consiglio regionale, diversi mesi fa,  ha approvato all’unanimità una mozione che sollecitava la giunta ad adoperarsi per chiedere al Governo e al Parlamento un provvedimento che prolungasse di un periodo superiore ai sei mesi le soluzioni abitative provvisorie costruite dai cittadini per restare vicino alla loro casa distrutta, in attesa del provvedimento di ricostruzione pubblica e privata. ” Lo ricorda l’assessore regionale Angelo Sciapichetti che aggiunge: ” Un atto che ha permesso alla giunta di fare diverse proposte al governo in questo senso. Per questo ancora una volta chiediamo al Parlamento e al Governo di intervenire. Sappiamo che ci sono già depositate alcune proposte di legge di diverse forze politiche. E nelle prossime settimane, così come annunciato dal commissario, già nella legge finanziaria si potranno inserire alcuni emendamenti che potranno semplificare le procedure per la ricostruzione pubblica e privata. Ci auguriamo che si  trovi una soluzione che solo il Parlamento e il Governo possono decidere, almeno fino al termine dell’emergenza e al momento in cui sarà partita a pieno regime la ricostruzione,  che  dia la possibilità ai cittadini di restare nelle soluzioni abitative provvisorie. Resta inteso che, al termine della disposizione e del termine che verrà stabilito, tali strutture andranno completamente rimosse e i luoghi ripristinati”.

 

 



Loading...