Home Cronaca Cronaca Macerata

Sparatoria Macerata, Difesa Traini: Incapace di intendere e volere

0
CONDIVIDI
Luca Traini

Nuovo sviluppo nella storia processuale di Luca Traini, il maceratese che qualche tempo fa ha seminato terrore per le strade del capoluogo, sparando contro extracomunitari con la volontà di vendicare la morte della povera Pamela, proprio per mano di uno straniero.

La difesa ha incaricato uno psichiatra di effettuare una consulenza sulla personalità dell’uomo: secondo lo specialista il Traini non sarebbe stato capace di intendere né di volere quando ha commesso la sparatoria per cui ora è in carcere.

La Procura di Macerata intanto, seguendo i dettami della  ‘Legge Mancino’, ha chiesto per Traini un giudizio direttissimo con le accuse di strage, tentato omicidio e danneggiamenti aggravati dai motivi di odio razziale. Il processo dovrebbe iniziare ai primi di maggio.

fc



Loading...