Home Sport Sport Ascoli Piceno

Sudtirol-Ascoli 2-2, Picchio scappa ma viene ripreso nel finale

0
CONDIVIDI

Pari e patta per l’Ascoli contro il Sudtirol dopo aver accarezzato la possibilità di portare a casa i tre punti.

Nemmeno il tempo di partire al Druso, che l’Ascoli è già in vantaggio al 1’: cross dalla destra, sponda di Dionisi in area, e bolide di sinistro al volo di Ciciretti, che piega le mani a Poluzzi e realizza il primo gol in stagione. Dopo un avvio difficile, il Sudtirol risponde col tiro di Tait, ma Guarna mura tutto. Al 37’ Odogwu va vicino al gol, incornando un cross dalla destra, ma la palla finisce di un soffio a lato. Nella ripresa, la partita torna in equilibrio al 57’: da punizione dal limite, Nicolussi Caviglia colpisce in barriera il braccio di Ciciretti, ed è così calcio di rigore. Casiraghi calcia centrale e fa 1-1. Nel momento più importante, però, ecco il gol di Caligara che riporta in vantaggio il Picchio: il centrocampista (primo gol in stagione) arriva fino alla trequarti, poi calcia. Il destro sporco e centrale sorprende Poluzzi, ingannato però da una deviazione. Nel finale ci pensa Rover a fare 2-2: bella la girata col destro dopo una punizione, con la palla che finisce sotto le mani di Guarna (con qualche responsabilità).

Loading...