Home Spettacolo Spettacolo Macerata

TEATRO A POLLENZA, LA NUOVA STAGIONE PARTE CON LO SPETTACOLO DI GIOBBE COVATTA

0
CONDIVIDI

Adobe Photoshop PDFMACERATA 20 GEN. Parte a Pollenza la stagione teatrale targata Amat. Ad inaugurare sarà Giobbe Covatta venerdì 23 gennaio. Alle 21.15 il comico pugliese porterà sul palco del teatro “G.Verdi” una versione apocrifa della Divina Commedia. Autore dell’opera sarebbe, a quanto è dato sapere un tal Ciro Alighieri. Questa è la premessa semi-seria allo spettacoloGiobbe porta all’attenzione i diritti dei minori. Al centro c’è infatti il richiamo dell’attenzione sulla Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia, approvata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1989, ma non ancora ratificata da Somalia, né dagli Stati Uniti d’America.

In questo Inferno, unica parte sopravvissuta dell’opera, non si fa supplizio dei peccatori, ma delle loro vittime, che spesso sono proprio i bambini. Un rovesciamento del punto di vista su cui è costruita tutta l’opera dantesca, un grido alle conseguenze di certi atti nel tentativo di rendere giustizia a quelli che, anche oggi, vengono dimenticati nella furia di punire i colpevoli. Che siano i bambini è impressionante, ma si fa richiamo alle vittime in generale, ai deboli, chiunque essi siano. Giobbe Covatta torna a calcare il palco pollentino e lo fa con un’opera che racchiude il meglio delle intenzioni a cui la comicità può aspirare.

Lo spettacolo è scritto da Paola Catella e vede la partecipazione di Ugo Ganghieri.

 

Per informazioni e prenotazioni si può contattare il numero 338.8471210 oppure scrivere a: alexteatro@alice.it

La stagione teatrale di Pollenza proseguirà con il duo comico Ale&Franz il prossimo 6 febbraio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here