Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

Terremoto, Confidicoop al fianco delle impres con 5 milioni in garanzie

0
CONDIVIDI
Un elicottero sorvola Pescara del Tronto dopo il terremoto
Un elicottero sorvola Pescara del Tronto dopo il terremoto
Un elicottero sorvola Pescara del Tronto dopo il terremoto

ANCONA 15 SET. A fianco delle aziende che sono state danneggiate dal terremoto del 24 agosto. Confidicoop Marche ha previsto un plafond di 5 milioni di euro di garanzie e una serie di misure straordinarie per fornire un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal sisma. La decisione del consiglio di amministrazione interessa le imprese che hanno sede legale o operativa nei Comuni di Ascoli Piceno, Macerata, Fermo, Rieti, Terni, Perugia e nelle rispettive province. Le attività imprenditoriali potranno godere di un pricing di favore per ottenere garanzie finalizzate alla ricostruzione post-terremoto. Rispetto alle condizioni standard, per finanziamenti fino a 200 mila euro, Confidicoop Marche, che ha anche effettuato una donazione a favore del Dipartimento della Protezione civile della presidenza Consiglio dei Ministri, ha stabilito una riduzione del 20% delle spese di istruttoria aumentando lo sconto al 30% per importi superiori, e del 10% delle commissioni di garanzia sulle linee standard. Nel caso in cui le banche comunichino la sospensione del pagamento delle rate di rimborso dei finanziamenti nelle zone colpite dal sisma, Confidicoop annullerà le commissioni aggiuntive che dovrebbero essere corrisposte dai soci già clienti. Per facilitare l’applicazione di queste misure, Confidicoop Marche ha contattato le associazioni di categoria presenti sul territorio per fornire informazioni. Negli uffici della Copagri e della Confederazione Italiana Agricoltori della provincia di Ascoli Piceno saranno disponibili i riferimenti di una persona dell’ufficio commerciale di Confidicoop per fornire supporto e consulenza informativa alle imprese.



Loading...