Home Cronaca Cronaca Fermo

Violenze di genere, ancora ammonimenti nel fermano

0
CONDIVIDI
Segnalati liti e schiamazzi ad Ancona. Intervengono le volanti
Una volante della polizia

Continua il “giro di vite” della Questura contro la violenza di genere, maltrattamenti in famiglia e atti persecutori nella provincia di Fermo.

Il Questore Rosa Romano, ha firmato tre provvedimenti di ammonimento per violenza domestica avvenuta in ambito familiare. I provvedimenti sono stati notificati in questi giorni da personale della Divisione Anticrimine diretta dal dott. Francesco Costantini e sono stati riscontrati da specifici atti di indagine, testimonianze e referti medici.

I provvedimenti si sono resi necessari in seguito a segnalazioni anonime da parte di vicini di casa, richieste di aiuto al 112 NUE da parte della vittima aggredita dal compagno con intervento immediato della volante.

Giova ricordare che dall’inizio dell’anno sono stati emessi ben 18 ammonimenti del Questore e solo nell’ultimo trimestre sono stati emessi 7 ammonimenti.

L’ammonimento del Questore è una misura di prevenzione ossia delle misure speciali preventive dirette ad evitare la commissione di reato da parte di soggetti considerati pericolosi per la sicurezza pubblica.

In particolare l’ammonimento del Questore è una misura di prevenzione esclusiva con finalità dissuasive che nasce con lo scopo di garantire alla vittima di atti persecutori, violenze domestiche, cyber-bullismo, una tutela volta a bloccare l’escalation di violenza che troppo spesso degenera in fatti criminosi più allarmanti.

In pratica, l’ammonimento consiste nell’avvertimento, rivolto dal Questore alla persona, di astenersi dal commettere ulteriori atti di molestie o violenza.

Contestualmente le persone destinatarie di provvedimento vengono invitate a seguire un percorso trattamentale presso centri specializzati con lo scopo di intraprendere un’attività rieducativa e di recupero sotto un punto di vista psicologico e sociale.

Loading...