Home Sport Sport Macerata

Volley, De Giorgi: Non dovremo concedere nulla agli avversari

0
CONDIVIDI

Coach De Giorgi: “Non dovremo concedere regali agli avversari!”

Il rinvio del confronto interno con Monza e le modifiche al calendario di SuperLega hanno spinto lo staff della Cucine Lube Civitanova a rivoluzionare il programma di lavoro. Coach Fefè De Giorgi è concentrato sulla trasferta di mercoledì 23 dicembre 2020 a Perugia (ore 18 al Pala Barton) contro la Sir, gara valida come recupero della 10a di andata. A seguire, i biancorossi affronteranno due gare in rapida successione: il 27 dicembre 2020 con Piacenza per la 5a di ritorno (ore 17 all’Eurosuole Forum) e il 2 gennaio 2021 a Padova per la 6a di ritorno (ore 18 alla Kioene Arena).

Fefè De Giorgi: “Visto il rinvio del match con Monza abbiamo orientato la programmazione sulla gara con Perugia. A Trento non siamo stati brillanti e vari fattori hanno determinato lo stop, non dipendiamo dallo stato di forma di un fuoriclasse. Se la squadra accusa un calo la responsabilità non è del singolo. In ogni club ci sono atleti che contano molto nell’economia del gioco, ma è il gruppo a vincere o perdere. Noi, in ogni caso, lavoriamo per trovare strade alternative ed equilibrio al fine di centrare il risultato anche quando un top player non vive la sua giornata migliore. Eliminare gli errori del collettivo sarebbe un’utopia, ma puntiamo a limitarli con scelte di gioco puntuali per non concedere regali agli avversari. Ci attende una bella sfida in Umbria, poi chiuderemo l’anno in casa con Piacenza e apriremo il 2021 a Padova. Un percorso duro sia per noi che per i rivali. Cercheremo di coniugare i risultati ai progressi nel gioco!”.

Il tecnico dei biancorossi si è poi pronunciato a sostegno del Comitato 4.0:  “Il fatto che si siano riuniti diversi sport per evidenziare le esigenze oggettive del momento storico sotto tutti i punti di vista è importante. Le società fanno fatica a organizzarsi e a mantenere certi standard. Ci auguriamo che il Governo dia al più presto risposte funzionali”.

 

 

 



Loading...