Home Cultura Cultura Ancona

I MUSEI DELLE MARCHE VERSO GLI STANDARD DI QUALITA’. STANZIATI 170 MILA EURO

0
CONDIVIDI

present-musei-marche-marcoliniANCONA. 16 LUG. Verificare punti di forza e di debolezza, valutare lo stato complessivo delle strutture museali e ottenere preziose indicazioni, utili per un utilizzo mirato delle risorse finanziarie, in vista del raggiungimento degli standard di qualità.

Erano questi gli obiettivi della campagna di autovalutazione avviata dalla Regione Marche che ha portato al finanziamento di 25 progetti per la sicurezza e l’accessibilità delle strutture e l’individuazione di 11 musei che possono fregiarsi del logo “Gold”, risultando in possesso di tutti i requisiti minimi previsti dalla Regione.

“I musei, con il loro patrimonio storico-culturale, esprimono con grande evidenza i valori del territorio di appartenenza e sono in grado di coniugare diversi modelli di sviluppo, dalle politiche culturali a quelle turistiche e ambientali. Per questi motivi – ha dichiarato l’assessore regionale alla Cultura, Pietro Marcolini – la Regione Marche, pur nell’attuale momento di crisi economica, ha dato sostegno e visibilità al territorio marchigiano attraverso la promozione dei suoi numerosi istituti museali, senza smarrire l’intervento, meno visibile ma indispensabile e qualificante, sugli aspetti della loro accessibilità e sicurezza. L’iniziativa rientra all’interno del processo di miglioramento qualitativo, avviato sin dal 2007, con il processo dell’autovalutazione, finalizzato a verificare i livelli dotazionali e prestazionali dei nostri musei in vista del loro potenziamento”.

Dall’analisi dei dati è emerso che molte strutture museali evidenziavano carenze in merito agli aspetti dell’accessibilità e della sicurezza, per superare le quali sono stati destinati fondi pari a 170 mila euro La graduatoria di merito ha ammesso a finanziamento 25 progetti per un importo massimo di 10 mila euro ciascuno, da destinarsi a interventi relativi ai seguenti ambiti: certificazione di conformità degli impianti, adeguamento alle norme previste nel Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, certificazione antincendio e realizzazione di impianti anti-intrusione.

Gli 11 musei hanno ricevuto il logo Marche Musei Gold da utilizzare in tutte le forme di comunicazione istituzionale. A tale azione di sostegno, al raggiungimento degli standard qualitativi, la Regione ha affiancato, nell’ultimo anno, quelle di supporto alla loro gestione, di potenziamento della loro fruizione e di promozione unitaria e integrata: sono da leggersi in questo senso, infatti, l’istituzione di borse lavoro per giovani laureati, l’inserimento di volontari over 60 in biblioteche, musei e teatri, la realizzazione del festival dei musei “Happy Museum”, la gestione del portale dei musei delle Marche www.musei.marche.it (i cui accessi sono in costante aumento grazie anche alle attività dei social network attivi Facebook e Twitter), e il progetto “Free Wi Fi” o “Smart Culture”.



Loading...