Home Cronaca Cronaca Macerata

Macerata, controlli contro le stragi del sabato sera: 20 patenti ritirate

Macerata, controlli contro le stragi del sabato sera: 20 patenti ritirate
La polizia stradale effettua un controllo con l'etilometro

Nella nottata del 3 settembre, si sono svolti i servizi di prevenzione delle cosiddette “stragi del sabato sera” lungo la fascia costiera della provincia di Macerata.

Tali controlli vengono effettuati sotto l’impulso di specifiche direttive ministeriali, che si esplicano, in ambito provinciale, attraverso i Comitati di Ordine e Sicurezza Pubblica presieduti dal Prefetto di Macerata Dott. Ferdani e che rispondono all’esigenza di contrastare la recrudescenza del fenomeno dell’incidentalità giovanile manifestatasi recentemente in numerose regioni italiane, con particolare attenzione alla guida sotto l’influenza dell’alcool o di alterazione psicofisica per uso di sostanze stupefacenti.

L’attività di controllo, disposta dal Compartimento Polizia Stradale Marche di Ancona, è stata svolta dalla Polizia Stradale di questa provincia.

Nel corso del servizio, che si è svolto a Civitanova Marche, sono state ritirate 20 patenti di guida per guida in stato di ebbrezza alcolica, di cui 8 a uomini di età compresa tra 18 e i 27 anni, 5 ad altrettanti uomini con un’età superiore ai 28 anni. Quattro patenti di guida sono state ritirate a donne di età compresa tra 18 e i 27 anni, mentre 3 patenti di guida sono state ritirate a donne con un’età superiore ai 28 anni. In totale sono stati decurtati 248 punti.

Sono state elevate complessivamente 26 sanzioni al codice della strada.