Home Politica Politica Ancona

NUOVO CASELLO DI PESARO. ACCORDO TRA REGIONE, PROVINCIA, COMUNE DI PS ED AUTOSTRADE

0
CONDIVIDI

autostrada-a14-uscitaANCONA. 28 FEB. La Giunta regionale ha approvato l’Accordo, che impegna Regione Marche, Provincia di Pesaro e Urbino, Comune di Pesaro e la Società Autostrade per l’Italia S.p.A., per l’esecuzione delle cosiddette “Opere complementari” che la Società Autostrade per l’Italia progetterà e realizzerà nell’ambito dell’ampliamento a tre corsie dell’autostrada A14 nel tratto Cattolica-Fano.

“Si tratta – ha dichiarato il presidente della Regione Gian Mario Spacca – di un ulteriore segno di attenzione della Regione verso Pesaro. Dopo l’accelerazione sulla E78 Fano-Grosseto, con questa intesa si sbloccano ulteriori opere infrastrutturali strategiche per questa comunità, molto attese, a partire dal nuovo casello di Pesaro. Gli impegni finanziari sono rilevantissimi: 74 milioni di euro, di cui circa 4 milioni della Regione e il rimanente di Società Autostrade.

Ma l’aspetto più significativo, oltre alle cifre, è stato il lavoro di squadra svolto da Regione, Provincia, Comune di Pesaro e Società Autostrade, che ha permesso di arrivare a questa intesa attraverso una efficace collaborazione progettuale, che garantisce sia la realizzabilità delle opere complementari alla 3^ corsia dell’A14, sia la sicurezza del territorio dove queste debbono essere realizzate.

L’intesa, infatti, oltre al nuovo casello di Pesaro, da il via libera a un sistema articolato e integrato di interventi infrastrutturali per il territorio, come la Circonvallazione di Santa Veneranda, la strada interquartieri Muraglia, l’ampliamento a quattro corsie dell’interquartieri di Pesaro, la nuova bretella di adduzione ovest all’attuale svincolo di Pesaro, il potenziamento a quattro corsie della S.P. Urbinate. Tale progetto di rafforzamento infrastrutturale migliora l’accessibilità del territorio e risponde alle esigenze della comunità pesarese, integrandosi con la realizzazione della 3^ corsia che procede veloce anche nel Nord delle Marche”.

Per queste opere è previsto un finanziamento di 62 milioni e 475mila euro. Sul riassetto della viabilità esistente e di variante di tracciato come stralcio funzionale del collegamento tra il nuovo svincolo di Pesaro Sud e la località Fosso Sejore, dalla rotatoria in corrispondenza della strada “Pantano Castagni” alla via Cesare Lombroso denominato “Strada interquartieri sita in Pesaro loc. Muraglia via Guerrini – via Lombroso” concorrerà la Regione Marche come più sopra precisato, mentre Società Autostrade interverrà con 8 milioni e 400 mila euro. Autostrade per l’Italia, nell’ambito del progetto di ampliamento a tre corsie dell’A14 Bologna Bari Taranto, tratto Cattolica – Fano, realizzerà le opere nel loro complesso e non singolarmente, dopo l’approvazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del progetto e di tutte le altre autorizzazioni di competenza. Il Comune e la Provincia si impegnano a mettere a disposizione di Autostrade per l’Italia, senza onere per questa ultima, tutte le aree di loro proprietà necessarie per la realizzazione delle “opere complementari”.



Loading...