Home Cronaca

Lite pesante nelle Marche, uomo arrestato dalla Polizia ad Ancona

0
CONDIVIDI
Senigallia
Commissariato di P.S. di Senigallia

Nel tardo pomeriggio di domenica 25 settembre, i poliziotti della Squadra Volante sono intervenuti presso un Centro Commerciale zona Baraccola, in quanto erano stati segnalati due soggetti responsabili di un tentativo di furto.

I due uomini erano stati notati dal personale del centro commerciale in servizio antitaccheggio mentre prelevavano, con fare furtivo, oggetti dagli scaffali. Giunti alle casse i due avevano percorso la corsia dedicata all’uscita senza acquisti e intercettati da personale del centro commerciale, in un primo momento negavano di avere con sé oggetti da pagare. Tuttavia, in un secondo momento, atteso l’arrivo della Polizia, i due si convincevano a restituire al personale del centro commerciale due confezioni di cuffie bluetooth, ammettendo di averle prelevate dagli scaffali.  Dopo aver reso edotto il personale del centro commerciale circa la possibilità di procedere a formalizzare denuncia, gli agenti procedevano ad accompagnare i due uomini in Questura al fine di accertare le loro generalità, essendo sprovvisti di documenti di identificazione  All’esito degli accertamenti fotodattiloscopici, venivano identificati per due cittadini tunisini rispettivamente di 22 e 30 anni.  Il trentenne, risultato sprovvisto di permesso di soggiorno, veniva denunciato per violazione della normativa in materia di immigrazione. La sua posizione è al vaglio del locale Ufficio Immigrazione al fine di valutare la sottoposizione a procedura espulsiva.

Loading...