Home Sport Sport Pesaro-Urbino

TIRO A VOLO. IL MARCHIGIANO DAVIDE GASPARINI VINCE AL 2° GRAN PREMIO DI DOUBLE TRAP

0
CONDIVIDI

gasparini-davidePESARO-URBINO. 18 MAG. Secondo Gran Premio di Double Trap e seconda vittoria per Davide Gasparini. Il ventiduenne di Gabicce Mare, in forza al Gruppo Giovanile delle Fiamme Oro, sembra averci preso gusto ad essere il migliore.

Bissando il primo posto del 1° Gran Premio di specialità, il giovane tiaratore marchigiano sale sul gradino più alto del podio allestito al Tav Cieli Aperti di Cologno al Serio che ha ospitato la seconda tappa del cammino verso la finale del Campionato Italiano.

Con una buona escalation (45, 47,49) Davide si è presentato in finale con il miglior punteggio, 141/150, pari merito con Antonino Barillà (Marina Militare) di Villa San Giuseppe (RC), e nel round decisivo ha dimostrato ottimo carattere chiudendo con un parziale di 47/50 che lo ha portato a quota 188/200. Cinque piattelli in più del secondo classificato, il toscano Marco Innocenti di Montemurlo (PO) argento con 183. Medaglia di bronzo per Barillà con 182 malgrado il black out nella finale in cui non è andato oltre un poco lusinghiero 41/50. Assenti giustificati i due olimpici Francesco D’Aniello e Danielle Di Spigno, impegnati nell’avvicinamento ai Giochi di Londra.

Nel comparto del Settore Giovanile il migliore è stato Simone Vedovelli di Ghedi (BS) che è salito sul gradino più alto del podio con 174/200, 11 punti in più del secondo classificato Jacopo Trevisan di Orgiano (VI), argento con 163, e 13 in più del terzo Andrea Vescovi di Città di Castello (PG), bronzo con 161.

Per la tre categorie, che hanno gareggiato secondo la formula Fitav che prevede 4 serie da 15 doppietti ciascuna per le qualificazioni e 15 doppietti di finale, a meritarsi la medaglia d’oro sono stati Alessandro Lince di San Mariano di Corciano (PG) con 128/150 per la Prima Categoria, Giambattista Viola di Ronca’ (VR) con 110/150 per la Seconda Categoria e Diego Megale di Sesto San Giovanni (MI) con 104/150 per la Terz

L’appuntamento con il 3° Gran Premio è fissato per il 24 giugno sulle pedane del Tav Umbriaverde-Todi di Massa Martana (PG).



Loading...