Home Sport

Academy MarottaMondolfo, un successo il Progetto Scuola

0
CONDIVIDI
Academy MarottaMondolfo
Academy MarottaMondolfo - Progetto Scuola

Sport e sociale: l’Academy MarottaMondolfo, società di puro settore giovanile, continua a distinguersi per progetti di grande successo e valore. Dall’entusiasmo di tantissimi bambini e bambine è stato invaso lo stadio comunale ‘Longarini Lucchetti’ di Mondolfo per l’evento conclusivo del ‘Progetto scuola’ ideato e curato dall’attivissimo sodalizio blu-granata. Nella prima fase l’iniziativa ha coinvolto le scuole primarie del territorio comunale, oltre 550 ragazzi, quindi quelle dell’infanzia degli istituti ‘Enrico Fermi’, ‘Faà di Bruno’ e ‘Pie Venerini’. Ben 17 i plessi scolastici tra Mondolfo, Marotta, San Costanzo e Monte Porzio per un totale 260 bambini, che nei mesi di aprile e maggio hanno frequentato un’ora di educazione fisica alla settimana insieme ai tre tecnici dell’Academy. «Lo sport – spiega il responsabile del settore giovanile Daniele Tonelli – riveste un ruolo fondamentale nella formazione ed educazione dei giovani. Da questa convinzione nasce il nostro progetto per promuovere l’attività sportiva, lavorando sia sull’aspetto motorio ma trasmettendo anche importanti valori quali l’amicizia, la lealtà, il fare squadra, l’autostima e migliorando la capacità di apprendimento e socializzazione. L’iniziativa ha riscosso un grande successo e tanti apprezzamenti, e continueremo in questo percorso. Un sentito ringraziamento va ai dirigenti scolastici e alle coordinatrici per la preziosa collaborazione». Durante l’appuntamento finale ‘Play and Fun’ i bambini sono stati coinvolti in numerose attività dai tecnici dell’Academy e dagli animatori di Ar Fun Animasion. Il rettangolo verde si è animato con musica, personaggi itineranti, giochi e tanto divertimento. A tutti i partecipanti l’Academy ha regalato un kit con materiale sportivo e non solo che si va ad aggiungere a quello fornito durante la scuola, grazie allo sponsor King ‘Find your attitude’. Alla giornata ha partecipato anche l’assessore comunale allo sport Raffaele Tinti: «Un progetto intercomunale davvero lodevole e significativo sia a livello sportivo che sociale, di inclusione. Lo stare insieme è l’essenza dello sport. Complimenti alla società per l’iniziativa». Circa 260 ragazzi, cinque categorie più gli Insuperabili e il calcio femminile, iscritti da ben 5 paesi: questi i numeri eccellenti dell’Academy MarottaMondolfo che ha tanta voglia di crescere ancora: «Siamo partiti cinque anni fa – conclude Tonelli – e di strada ne abbiamo fatta. Ora dal 20 a 24 giugno ospiteremo il Football Camp dell’Atalanta, una delle attività legate al rapporto di affiliazione con la società bergamasca. Guardando al futuro, tra gli obiettivi c’è quello di sviluppare nel territorio provinciale il progetto ‘Insuperabili’, scuola calcio per ragazzi e ragazze con disabilità intellettive e relazionali, ma anche motorie, basata sul concetto che lo sport sia un potente strumento di socializzazione e integrazione, che può migliorare a ogni livello la qualità di vita».

 

Loading...