Home Economia Economia Ascoli Piceno

Bando Patti Territoriali, proroga presentazioni domande ad Ascoli

0
CONDIVIDI
personale
Provincia di Ascoli

La Provincia di Ascoli Piceno, in qualità di soggetto operativo e responsabile della gestione dei Patti Territoriali, informa che la scadenza dell’avviso per partecipare alla procedura, inizialmente prevista per lunedì 31 gennaio, è stata prorogata a giovedì 3 febbraio.

 

In caso di esito positivo della valutazione del MISE al nostro territorio potrebbero essere assegnate risorse fino all’importo complessivo di 9,5 milioni di euro: 5 milioni per  gli interventi presentati dagli enti locali e 4,5 milioni di euro per quelli avanzati dagli operatori privati.

 

“Si tratta di una proroga tecnica decisa dalla Provincia per consentire agli enti locali e alle imprese del Piceno di avere più tempo a disposizione per preparare la documentazione e partecipare quindi  in maniera più agevole al bando. Non potevamo fare di più, in quanto l’istruttoria che la Provincia dovrà  effettuare sulle domande che perverranno è molto complessa e, nell’arco di circa dieci giorni, dovrà essere pronto il progetto pilota da presentare al MISE per concorrere all’assegnazione dei contributi – dichiara il Presidente Loggi – si è cercato dunque il più possibile di venire incontro alle istanze dei Comuni, delle associazioni di categoria e degli operatori economici. Invito quindi i soggetti interessati a cogliere questa opportunità perfezionando al meglio le proposte da inviare. Apprezzo il fatto – continua Loggi – che  il progetto abbia riscontrato notevole interesse e adesione da parte degli attori dello sviluppo locale.”

 

L’Amministrazione Provinciale ricorda che possono presentare proposte progettuali sia gli enti locali che le piccole e medie imprese del Piceno. In particolare, i Comuni della provincia di Ascoli Piceno, le Unioni Montane e l’Unione dei Comuni della Vallata del Tronto possono avanzare domanda per la realizzazione di interventi infrastrutturali pubblici mentre le PMI possono presentare istanza di agevolazione per la realizzazione di interventi imprenditoriali privati.

 

La Provincia rammenta inoltre che ha istituito la mail [email protected]  alla quale indirizzare quesiti tecnici  sull’iniziativa. Per informazioni e chiarimenti, è anche possibile  rivolgersi con orario  8 – 13 ai seguenti referenti: per la parte amministrativa: dott. Vincenzo Perozzi, 0736/277339 mail: [email protected]; per la parte tecnica: geom. Antonio Borraccini, 0736/277622  mail: [email protected] .

 

Si ricorda infine che i soggetti interessati alla presentazione di proposte progettuali devono trasmettere le manifestazioni d’interesse, complete della documentazione prevista dall’avviso pubblicato sul sito istituzionale della Provincia, entro le ore 24.00 del 03 febbraio, esclusivamente a mezzo pec all’indirizzo [email protected] . I soggetti proponenti che avessero già presentato la propria proposta progettuale  hanno facoltà di integrare quanto trasmesso o presentare nuova candidatura in sostituzione della precedente.

Loading...