Home Sport

Campionati Paralimpici di Atletica al Palaindoor, il saluto del Comune di Ancona

0
CONDIVIDI
Paralimpici di Atletica

Con il patrocinio del Comune di Ancona, la A.S. Anthropos organizza, sotto l’egida della FISDIR Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali e della FISPES Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali, i Campionati Italiani Paralimpici di Atletica Indoor e i Campionati Italiani di Lanci Invernali, validi anche per la Coppa Italia.                                                           Ancona – Palaindoor e campo Conti, 12-13 marzo 2022

Si tratta dell’unico appuntamento paralimpico in Italia che vede la presenza contemporanea di tutte le disabilità (intellettivo/relazionale, fisica e visiva).
L’evento è alla sua diciassettesima edizione, la decima targata Anthropos, dopo le prime sette a marchio Cip Marche, e da sempre si svolge in Ancona.
L’evento è stato presentato questa mattina con una conferenza stampa in Comune, nel corso della quale è intervenuto anche il sindaco Valeria Mancinelli per un saluto a tutti i partecipanti.
“Il Comune di Ancona – ha detto l’assessore allo Sport Andrea Guidotti – è ancora una volta orgoglioso di ospitare una manifestazione sportiva ai massimi livelli delle competizioni nazionali. Non passa ormai settimana che i nostri impianti non siano impegnati nell’accoglienza di eventi come questo. Ringrazio l’Anthropos, società organizzatrice, con il suo fantastico presidente Nelio Piermattei costantemente in prima linea, l’instancabile presidente del CIP Marche Luca Savoiardi, sempre pronto a combattere per i suoi magnifici atleti, insieme con lo staff efficientissimo che lo supporta, affiancato da Tarcisio Pacetti e Davide Cassata che allo sport marchigiano dedicano il loro impegno serio e la loro perseveranza. Ringrazio inoltre i comitati e le federazioni per la fiducia, che credo sia ripagata dalla nostra attenzione costante, sempre tesa al miglioramento, e fondata su un solido spirito di collaborazione, con il CIP, con il CONI di Fabio Luna, con la Fidal di Simone Rocchetti e con tutti i soggetti che si rendono protagonisti di appuntamenti così prestigiosi. Vi siamo grati perché con voi la reputazione di Ancona sportiva cresce sempre di più, e questo ci spinge a mantenere fisso al centro della nostra azione il mondo dello sport, che trasmette valori sani, di impegno, di sacrificio e anche di grande inclusione. Questo è sempre prezioso ma lo è ancora di più in un momento in cui sentirsi uniti nella condivisione dei valori ci sostiene nell’affrontare la grande difficoltà del periodo storico che stiamo vivendo”.
La manifestazione è inserita nei calendari ufficiali delle rispettive federazioni ed assegnerà i titoli Italiani di specialità, nonché i riconoscimenti di prestazioni per il ranking mondiale.
In questa edizione si è raggiunto anche il record di iscritti con un numero complessivo di 317, di cui 167 atleti Fispes (alcuni in lizza sia per le indoor con 100 iscritti e per le outdoor 82 iscritti), in rappresentanza di 43 società e 150 atleti Fisdir in rappresentanza di 38 società. Il precedente primato era del 2020 con 228 iscritti.
Il programma prevede: venerdì 11 marzo arrivo società ed atleti; sabato 12 marzo gare;
domenica 13 marzo gare e chiusura evento.
L’Anthropos è società elite per l’atletica paralimpica Italiana come dimostrano i recenti
risultati del 2021: doppio Argento di Assunta Legnante alle Paralimpiadi di Tokyo 2020; Bronzo di Ndiaga Dieng alle Paralimpiadi di Tokyo 2020; bronzo di Ndiaga Dieng agli Europei WPA 2021; doppio oro per Ndiaga Dieng ai Mondiali Virtus 2021; oro per Luigi Casadei ai Mondiali Virtus 2021; oro per Raffaele Di Maggio ai Mondiali Virtus 2021; oro per Alessio Talocci ai Mondiali Virtus 2021; oro per Fabrizio Vallone ai Mondiali Virtus 2021; oro delle staffette 4×100 e 4×400 ai Mondiali Virtus con tre staffettisti; Coppa Italia Lanci Fispes, Coppa Italia Fisdir.
L’evento vede la collaborazione della FIDAL Marche, del Comune di Ancona e della Regione Marche, della Protezione Civile, della Croce Gialla di Ancona e di numerosi volontari ed è patrocinato dalla Regione Marche, dalla Provincia di Ancona e dal Comune di Ancona.

Loading...