Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

Punteruolo rosso della palme: fondi per lotta biologica

0
CONDIVIDI

La Regione Marche ha finanziato, con 30 mila euro, il progetto sperimentale di lotta biologica al punteruolo rosso delle palme, affidandone l’attuazione al Servizio fitosanitario dell’Assam (Agenzia per i servizi nel settore agroalimentare delle Marche). Gli interventi previsti verranno realizzati insieme ai Comuni della Riviera delle Palme: San Benedetto del Tronto, Grottammare e Cupra Marittima.

La delibera approvata trasferisce le risorse all’Assam per consentire il coordinamento delle attività con i Comuni coinvolti, a seguito dell’incontro che si è svolto lo scorso 24 giugno dove è emersa la necessità di predisporre uno specifico protocollo per contrastare la diffusione e i danni causati dal coleottero. Le recenti modifiche sulla disponibilità di prodotti fitosanitari insetticidi impiegabili ha creato notevoli difficoltà alle strutture tecniche comunali. Il progetto sperimentale prevede l’utilizzo di nematodi entomopatogeni (piccoli vermi, non visibili a occhio nudo, che attaccano gli insetti), con trattamenti sopra chioma nei mesi di agosto e settembre-ottobre 2020. Altre modalità sono calendarizzate per giugno 2021. Nell’atto adottato dalla Regione si specifica che “l’intervento è molto importante e urgente per preservare le piante che sono identificative del territorio del litorale marchigiano denominato Riviera delle palme. Il provvedimento di inserisce fra quelli Covid proprio per andare incontro alle esigenze dei Comuni di effettuare la lotta biologica in assenza di risorse, derivata anche dal minor gettito conseguente all’emergenza epidemiologica”.

 



Loading...